34.6 C
Bastia Umbra
2 Luglio 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Renzini: “Non possono togliermi la voce in consiglio comunale”

renziniLa risposta Il consigliere commenta le accuse arrivate dal capogruppo di Forza Italia Bagnetti

BASTIA UMBRA “Mi hanno tolto le presidenze delle commissioni consiliari, gli incarichi,la carica di capogruppo,e ora vogliono togliermi dalla maggioranza.Ma c’è una sola cosa che non possono togliermi: la voce in consiglio comunale”. Così il consigliere Fabrizia Renzini commenta le accuse a lei rivolte dal capogruppo di Forza Italia Antonio Bagnetti, che ieri aveva invitatola collega a defilarsi dalla maggioranza interpretando la sua posizione critica in consiglio comunale sul piano di recupero di piazza del Mercato come ennesima manifestazione di aperta ostilità nei confronti della coalizione di governo di cui Renzini ha anche fatto parte come assessore nella precedente legislatura. “Io non critico d’emblée tutto quello che fa la maggioranza. Questo piano non mi piaceva e l’ho detto più volte. E’ un piano dove ritengo che non ci sia bilanciamento tra la parte privata e la parte pubblica,quest’ultima ridimensionata rispetto al piano originario. Forse il fatto che io esterni la mia voce – sottolinea il consigliere – a molti può dare fastidio, ma è chiaro che più si lanciano dardi contro la mia persona e più io mi difendo. Del resto i pubblici proclami vanno fatti quando abbiamo la certezza che gli stessi poggino su basi reali. La cosa che tuttavia ritengo più grave è l’avermi messo in bocca cose che non ho mai detto, e mi riferisco alle affermazioni sul collega Possati, che non ho mai citato nei miei interventi in commissione e in consiglio. Forse – conclude Renzini -qualcuno ha la coda di paglia”.

Lascia un commento