8.1 C
Bastia Umbra
3 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il Bastia tocca il…Fondi Sconfitta e Cocciari se ne va

COCCIARIA fine gara il tecnico bastiolo rimette il suo mandato nelle mani del presidente Bartolucci
Il Deruta vince meritatamente 2-0 con una doppietta dell’attaccante

BASTIA ( 4-3-1-2): Pino 5.5; Stoppini 6,Annibaldi 5,5, Pierotti, 5,5, De Santis 5,5;Barra sv( 26’pt Bizzarri 6), Mattia 5,5,Marchetti 5,5( 5’st Bianchini 5,5); Toma 5,5( 18’st Palavisini 5,5),Fontanella 5,5,Noviello 5,5. All. Cocciari 5,5
DERUTA (4-4-2): Laloni 6; Lucarino 5,5(1’st Cristaudo 6). Pilleri 6,5, Eramo 7,Bellucci 6,5; Pacalau 6,5 , Castellucci 6,5,Arcioni 7,, Khribech 6,5( 35’st Atzei sv),Lepri 6,5(43’st Gibbs sv), Fondi 7. All.Mattoni 7
Arbitro:Bruni di Fermo 7 (Spadi-Notarangelo)
Reti: 4’st e 31’st Fondi
Note: Ammoniti:Marchetti, De Santis,Annibaldi. Pierotti, Lucarino, Castellucci.Angoli 3-3. Spettatori 150.rec 1’pt, 3’st.
di Leonello Carloni
BASTIA UMBRA- Brutta,imprevista ma meritata sconfitta del Bastia che si è vista superare sotto tutti i punti di vista da un brillante Deruta. Ben disposta in campo la formazione di Davio Mattoni,ha interpretato molto ben il match. Ordinata e precisa nei rilanci difensivi,manovriera a centrocampo con i giusti tempi dettati dall’ex Arcioni,addirittura devastante in attacco grazie ad un Fondi scatenato ben supportato da Lepri.
La brusca frenata del Bastia,potrebbe avere anche delle conseguenze visto che a fine gara il suo tecnico Massimo Cocciari, ha rimesso il proprio mandato nellle mani del presidente Bartolucci che si è riservato qualsiasi decisione.Dopo un primo tempo giocato a ritmi bassi il Bastia è sparito dopo aver subito la prima rete di Fondi.Eppure per l’occasione Cocciari aveva presentato una squadra con molti volti nuovi. A centrocampo per spalleggiare la coppia Mattia e Marchetti, il giovane Barra, ex grifone. Purtroppo però la sua partita è durata poco,avendo abbandonato il terreno di gioco zoppicante.Anche il Deruta ha avuto la sua tegola, il portiere Cunzi,ha alzato bandiera bianca nel riscaldamento e sostituito molto bene da Laloni. Dopo un tiro di Toma al 9’ grossa opportunità per Fontanella,stroncato al limite dell’area da un fallo di Lucarino. Prima del riposo Noviello si incuneava bene in area ma in buona posizione calciava sull’esterno della rete. Alla ripresa,Mattoni lasciava nello spogliatoio Lucarino, inserendo il giovane Cristaudo. Poco dopo Khribech, scambiava stretto con Fondi e l’ex falchetto in diagonale portava in vantaggio il Deruta. Dentro allora l’ariete Bianchini al posto di Marchetti ma erano ancora gli ospiti con Eramo a sfiorare il raddoppio. Il centrale derutese colpiva di testa indisturbato ma la mira era sbagliata.Nonostante la pressione dei locali la difesa derutese no n sbandava e il colpo di testa di Bianchini non impensieriva più di tanto Laloni. Al 31’ errato disimpegno di Annibaldi e subito Fondi ne approfittava,presentandosi solo davanti a Pino lo saltava con eleganza per poi depositare in porta.Due minuti dopo ancora Fondi vicino alla tripletta ma con la porta ormai vuota si faceva stoppare da un perfetta diagonale di Bizzarri.Peccato per lui, che avrebbe nel caso di terza rete preso anche il pallone della gara.

Spogliatoio Il presidente Bartolucci tenterà la mediazione: “In casi complicati come questo bisogna mantenere i nervi saldi”
Cocciari deluso: “Lascio, non sono più seguito” Per sostituirlo pronti Marini, Beoni, Tedesco o Testini

BASTIA UMBRA Tanta delusione e altrettanta impotenza nell’ambiente bastiolo. Massimo Cocciari ha dato le dimissioni appena uscito dallo spogliatoio comunicandole direttamente al presidente ancora incredulo di quanto stava accadendo. “Sapevo che questa gara nascondeva tante trappole e cosi è stato”.Hadetto Bartolucci che poi sulla decisone di Cocciari si è preso, conoscendolo,una pausa di riflessione.“In questo momento ci vuole molto sangue freddo”.Aveva invece, le lacrime agli occhi Massimo Cocciari nel confermare gli sviluppi del dopo gara. “E’inutile continuare, mi sto rendendo conto che non sono seguito”. La signora Francesca Bartolucci si è subito adoperata per convincere il tecnico a tornare sulla decisione. Chissà se riuscirà in questa difficile mediazione. Nel frattempo dai soliti bene informati sono cominciati a circolare i primi nomi che vanno dal gettonato Luciano Marini per passare a quelli di Loris Beoni, Giovanni Tedesco e Emiliano Testini. Di tutt’altro umore invece la comitiva derutese.Davio Mattoni per scaramanzia non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione.Ma a parlare ci ha pensato il numero uno Bruno Fuccelli: “Vittoria bellissima, risultato giustissimo, cercheremo fino alla fine di risollevarci. Certo la nostra classifica è ancora deficitari ama lo spirito dei ragazzi non ha mai fine e grazie a questa qualità potremo tirarci fuori e disputare i play-out”, ha detto il presidente derutese.

Leo. Car.

PAGELLE
Pierotti commette due errori Toma non è quello di sempre
PINO 5.5 Incolpevole sui gol ma un grosso errore poteva costare caro.
STOPPINI 6 Sempre generoso. grande corsa.
ANNIBALDI 5.5 Non ai suoi livelli.
MATTIA 5.5 Si è perso anche lui nel naufragio collettivo.
BARRA Sv Aveva iniziato con il tono giusto prima dell’infortunio.
Dal 25’pt Bizzarri 6 Generoso.
PIEROTTI 5.5 Due incertezze che non può permettersi.
DE SANTIS 5.5 Prima esterno basso poi centrocampista non era in giornata.
MARCHETTI 5.5 Troppi errori nell’impostare le azioni. Dal 5’st Bianchini 5.5 Incide poco.
TOMA 5.5 Che fine ha fatto quel bel giocatore delle prime giornate? Dal 40’st Palavisini Sv Questa volta non gli riesce nulla.
FONTANELLA 5.5 Poco preciso nelle poche occasioni avute.
NOVIELLO 5.5 Da lui la gente si aspetta di più.

Eramo firma la gara perfetta Lepri è anche altruista

LALONI 6 Gettato nella mischia se l’è cavata bene.
LUCARINO 5.5 Già ammonito e poco preciso la gara termina al riposo. Dal 1’st Cristaudo 6 Ci mette tanto impegno e coraggio.
BELLUCCI 6 Gara priva di errori e sbavature.
ERAMO 7 Partita perfetta priva di errori.
PILLERI 6.5 Spalleggia bene il compagno di reparto.
PACALAU 6.5 Fa il suo dovere con molta diligenza.
ARCIONI 7 Prestazione perfetta forse qualcuno lo rimpiange.
CASTELLUCCI 6.5 Gioca con molto ordine e con profitto.
KHRIBECH 6.5 L’ex egubino si è calato molto bene su questa categoria. Dal 34’st Atzei sv.
LEPRI 6.5 Grande prova e anche altruista 6,5.
FONDI 7 Unlusso in questa categoria, grande prestazione.

Lascia un commento