9.1 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Associazioni

IL COMITATO RAGGIUNGE UN ALTRO RISULTATO: ANCHE BASTIA UMBRA E BETTONA HANNO VOTATO ALL’UNANIMITÀ L’ODG SULL’IMPLEMENTAZIONE DEI SERVIZI SANITARI NEL TERRITORIO DELL’ASSISANO.

Oltre il Comune di Assisi anche il Comune di Bastia Umbra e Bettona hanno votato all’unanimità l’OdG sull’implementazione dei servizi sanitari nel territorio dell’assisano.

Ripercorrendo le varie tappe di questo percorso – partendo dall’assemblea pubblica svoltasi il 5 marzo 2022 dove si erano riuniti medici, cittadini e politici della zona sociale 3 passando poi, e per concludere, con  il Consiglio Comunale aperto svoltosi in Assisi presso la sala della Conciliazione dove, in tale occasione,  c’è stato un confronto ad ampio raggio tra gli amministratori del Comune di Assisi, le rappresentanze dei Comuni di Bastia Umbra, Bettona, Cannara e Valfabbrica, l’Assessore Coletto, il Direttore Generale Braganti e il Consigliere regionale Pastorelli – il Comitato è sempre stato attento e attivo a raccogliere istanze ed a  verificare il rispetto di quanto promesso.

Quello che importa è avere un ospedale funzionante, un ospedale di territorio con tutte le caratteristiche basilari che esso comporta.

Non ci interessa fare le grandi richieste, che sappiamo già non poter essere accolte, ma “ avere” ciò che spetta.

Sentiamo parlare di razionalizzazione sanitaria che speriamo sia non solo un decurtare i costi alla sanità, quanto piuttosto migliori servizi contingentando i costi.

Si parla di PNRR, auspichiamo e chiederemo che i finanziamenti che arriveranno a livello sanitario alla Regione Umbria vengano investiti in misura adeguata anche per il nostro Nosocomio Assisano.

Un buon Ospedale di territorio, con un Pronto Soccorso funzionate che non sia primo soccorso e quindi mero smistamento, crea non solo giovamento per la cittadinanza interessata, ma decongestiona gli Ospedali che altrimenti vengono presi d’assalto.

Il Comitato, nel rimanere vigile sull’operato degli organi competenti, resta fiducioso del mantenimento degli impegni assunti dall’amministrazione regionale.

18/07/2022

Portavoce : Avv. LEONARDO MARTINELLI

Lascia un commento