34.6 C
Bastia Umbra
2 Luglio 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Bonus facciate, Lega Bastia Umbra: “L’inerzia dell’amministrazione comunale fa perdere opportunità a diversi cittadini”.

BASTIA UMBRA – “Bonus facciate, l’inerzia dell’amministrazione comunale fa perdere opportunità a diversi cittadini ”. Ad affermarlo i consiglieri del gruppo Lega Catia degli Esposti e Jessica Migliorati che hanno presentato una interrogazione per chiedere spiegazioni all’amministrazione comunale e in particolare all’assessore Fratellini.

“Mentre il Comune di Bastia Umbra impiega e perde tanto tempo per chiarirsi eventuali dubbi sul bonus facciate – spiegano i consiglieri – questo passa dal 90% delle spese sostenute nel 2020 e 2021 al 60% delle spese sostenute nel 2022.

Ai fini dell’applicazione di tale agevolazione fiscale, il Comune avrebbe già da tempo dovuto procedere alla ricognizione delle zone assimilabili o equipollenti alle zone territoriali omogenee. A Bastia invece si rimugina diversamente rispetto a quanto accade nei Comuni limitrofi che hanno chiarito da molti mesi, anche con degli atti ufficiali del consiglio comunale o della Giunta, i casi di applicazione. Le altre amministrazioni hanno anche fornito, come peraltro è previsto dalla norma, un quadro chiaro su dove è possibile applicare il bonus facciate e la possibilità del rilascio da parte dell’Comune di apposita certificazione, ai fini del bonus, che può essere richiesta dal proprietario, dal titolare di altro diritto reale o dal possessore dell’immobile interessato.

L’agenzia delle Entrate un anno fa ha pubblicato un parere per cui possono usufruire del bonus facciate anche gli edifici che si trovano in zone diverse dalle zone A e B dando la possibilità di equiparare altre zone di PRG a quest’ultime.

A Bastia ci sono cittadini che avrebbero potuto usufruire del 90% di detrazione e che hanno invece perduto questa possibilità. Ed oggi chi potrebbe usufruire del recupero del 60%, rimane ancora in attesa di risposte.

Il Bonus facciate ha dato nuovo impulso al recupero o restauro della facciata degli edifici esistenti compresi i lavori di sola pulitura o tinteggiatura esterna dando ulteriori possibilità di riqualificare anche la nostra città. Ci sembrava che questo tema fosse incluso nelle linee di programma di questa Giunta al punto in cui si riferiscono alla riqualificazione urbana restyling e riqualificazione del centro storico, oppure l’assessore Fratellini era troppo concentrato sulle ecoisole?”.

 

 

Bastia Umbra, 6 aprile 2022

 

Ufficio comunicazione Lega Umbria Salvini Premier

Simona Fuso  M.

Lascia un commento