26.9 C
Bastia Umbra
10 Luglio 2020
Terrenostre 4.0 giornale on-line, Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

Assisi International School al Convegno Nazionale Montessori. Patrizio Paoletti illustrerà il modello educativo del polo didattico umbro.

L’esperienza di successo della scuola di ispirazione montessoriana Assisi International School sarà tra i temi al centro del Convegno Nazionale Montessori intitolato “Modernità della pedagogia di Maria Montessori e prospettive della differenziazione didattica nella scuola pubblica” che si terrà sabato 27 gennaio a Cosenza presso l’Auditorium Casa della Musica.

 

A illustrare il modello e i progetti educativi del polo didattico di Assisi sarà Patrizio Paoletti, presidente dell’omonima Fondazione specializzata nel campo della ricerca neuroscientifica e psicopedagogica, che ha dato vita alla scuola nel 2009.

 

Paoletti interverrà accanto a pedagogisti di fama nazionale come Elena Dompé, vice presidente dell’Opera Nazionale Montessori, e Paola Trabalzini, docente Università LUMSA di Roma, per sottolineare la modernità, l’attualità e la forza delle idee e del lavoro di Maria Montessori con l’obiettivo di fornire importanti contributi sul tema della differenziazione didattica nella scuola italiana.

 

“Cosa vuol dire guidare un fanciullo e in quale direzione bisogna procedere esattamente?  Maria Montessori aveva intuito il potere di queste due domande già diversi decenni anni fa – afferma Paoletti -, oggi la neuro-psicopedagogica didattica ci permette di confermare alcuni intuizioni montessoriane come la cura per l’ambiente e il potere dell’osservazione e di poter approfondire questi principi e altri aspetti del nostro funzionamento cerebrale per migliorare le nostre capacità educative”.

L’evento è organizzato dall’Associazione Montessori Cosenza – Ma-Mò con il patrocinio dell’Opera Nazionale Montessori, dell’Ufficio Scolastico Regionale, dell’Istituto Comprensivo Statale “Via Roma-Spirito Santo” e del Comune di Cosenza.

Fondazione Patrizio Paoletti nasce ad Assisi all’alba del terzo millennio per volontà di Patrizio Paoletti che, sensibile alle tematiche dell’educazione e dello sviluppo, riunisce attorno a sé un gruppo di pedagogisti, psicologi, sociologi, ma anche manager ed imprenditori da tempo sensibili all’idea di educazione come atto comunicativo.

Attiva dal 2000 nei campi della ricerca, dell’educazione e della didattica, la Fondazione promuove il benessere sociale e i diritti dell’infanzia. L’educazione e la ricerca sono il centro della sua missione poiché solo un’attenzione all’infanzia e al processo educativo può produrre un innalzamento della qualità della vita, nell’interesse generale della società.

Fondazione Paoletti è un ente morale non profit:

– iscritto nel Registro Nazionale delle Persone Giuridiche della Prefettura di Roma

– iscritto all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR);

– accreditato e qualificato per la formazione del personale della scuola italiana con decreto ministeriale (MIUR);

– ente certificato ISO 9001:2008 per la progettazione ed erogazione di percorsi di formazione continua e professionale in ambito educativo, pedagogico, relazionale e scolastico.

 

25/01/2018

Ufficio Stampa Fondazione Patrizio Paoletti

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy