21.6 C
Bastia Umbra
19 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Attualità Bastia Umbra

Nulla-osta della Soprintendenza Beni culturali dell’Umbria ai lavori di ampliamento e messa in sicurezza del Ponte sul Tescio

La Soprintendenza per i Beni storico-artistici dell’Umbria ha risposto positivamente alla richiesta dell’Amministrazione comunale di Bastia Umbra di procedere al progetto di recupero e messa in sicurezza del Ponte sul Tescio in via Firenze, realizzando un ampiamento della sede stradale e prevedendo una rotatoria stradale all’incrocio con la strada ‘Assisana’ alla confluenza con l’altra parte del Ponte sul fiume Chiascio.
La necessità di intervenire è venuta da un evento imprevedibile come l’incidente stradale, avvenuto un anno fa a febbraio 2016, provocato da un autocarro che, urtando violentemente il parapetto del ponte in direzione del centro di Bastia Umbra, ne causò lo sfondamento, uscendo con le ruote dalla carreggiata stradale. Nell’immediato fu rimosso il pesante automezzo, ma per garantire la riapertura al traffico veicolare del ponte danneggiato, furono necessari accertamenti tecnici sulla stabilità delle barriere laterali di sicurezza. Il ponte fu riaperto al traffico solo dopo alcuni giorni, il tempo necessario ad installare due muretti a bordo strada (new jersey in cemento), che hanno garantito la  circolazione stradale a senso unico alternato per tutta la lunghezza del ponte.
I sopralluoghi effettuati da tecnici qualificati, infatti, hanno verificato la vetustà delle barriere laterali del ponte, rimasto nelle condizioni originali anche dopo l’intervento, oltre trent’anni fa, di ampliamento della carreggiata del Ponte sul Chiascio lungo la strada ‘Assisana’, che fu portato a termine dall’Anas.
L’ipotesi scelta dalla Giunta sottoposta all’esame della Soprintendenza regionale dei beni storici e paesaggistici, che ha espresso nei giorni scorsi parere favorevole, prevede un intervento che si attuerà in due fasi: la prima con l’ampliamento della carreggiata  stradale e realizzazione del percorso pedonale del ponte sul Tescio; la seconda, per rendere più funzionale la viabilità di tutta l’area, con la realizzazione di una rotatoria stradale all’incrocio con la strada ‘Assisana’.
“Di fronte ad un’improvvisa situazione di inagibilità abbiamo inteso trovare una soluzione di qualità per il nuovo assetto del ponte, sia in termini di sicurezza che di viabilità – rileva Catia Degli Esposti, Assessore ai Livori pubblici -. Abbiamo previsto, infatti, un progetto che consoliderà la strutture, amplierà la sede stradale del ponte sul Tescio, renderà più snella la circolazione dei veicoli e, finalmente, renderà accessibile e sicuro l’uso del ponte anche ai pedoni”.
Il settore lavori pubblici del Comune è già al lavoro per conferire l’incarico di redigere il progetto definitivo, esecutivo e direzione lavori sul ponte in via Firenze. Il progetto, prima di essere approvato e divenire esecutivo, dovrà essere sottoposto di nuovo al vaglio della Soprintendenza, che l’ha esplicitamente richiesto nella dichiarazione di approvazione preventiva inviata al Comune di Bastia Umbra.
 
Bastia Umbra, 21 marzo 2017
Ufficio Stampa del Sindaco

Lascia un commento