27.8 C
Bastia Umbra
16 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Prg, la variante sulle aree «C zero» in Consiglio

SI PARLA DELLA POSSIBILITA’ DI RENDERE EDIFICABILI AREE AGRICOLE
BASTIA UMBRA –IL CONSIGLIO comunale tornerà a riunirsi in piena canicola estiva, domani alle 19,30 con un nutrito ordine del giorno. L’argomento di cui si parla, oltre agli equilibri di bilancio, è la variante al Prg sulle cosiddette aree ‘C zero’. Una condizione unica in provincia di Perugia dove Bastia ha ampliamente utilizzato questa possibilità, per rendere edificabili aree agricole ‘compromesse’. Un bene che trent’anni fa si sia voluto risolvere un equivoco, quello delle aree agricole non più tali, ma che ne ha creato un altro, con le opere di urbanizzazione in gran parte non realizzate. «Un problema che troverà soluzione, almeno parziale, d’ora in avanti – spiega l’assessore all’urbanistica Francesco Fratellini (nella foto) –. Ho trovato ampia disponibilità a discutere di questo argomento, sia nella maggioranza che nei gruppi di opposizione.
IN PARTICOLARE quando è emerso chiaramente che queste aree, ‘privilegiate’ negli anni Ottanta, oggi sono penalizzate rispetto alle aree agricole. Impossibilitate anche a recuperare volumetrie per annessi agricoli. L’occasione – conclude Fratellini – dovrà essere colta per riparare agli errori e anche per rilanciare sul mercato queste aree, con la possibilità di migliorarle e di portare qualche ulteriore risorsa finanziaria alle casse comunali». Si apre dunque un dibattito, domani in Consiglio, che potrà portare benefici un po’ a tutti.
m.s.

Lascia un commento