27.8 C
Bastia Umbra
16 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Bastia: Scapicchi nuovo allenatore

scapicchiManca solo l’ufficialità per l’ex Villabiagio. Si riparte da Tajolini e Marchetti, nel mirino Menichini. Cappelli potrebbe lasciare il Pietrafitta
di NICOLA AGOSTINI
PERUGIA – Manca solo l’ufficialità ma, salvo sorprese clamorose dell’ultim’ora, Michele Scapicchi è il nuovo allenatore del Bastia. Il 39enne tecnico, lo scorso anno alla guida della Juniores del Villabiagio e vice di Luca Grilli in rossoblù, si accomoda dunque su una panchina di una prima squadra in una piazza importante come Bastia. Nel palmares di Scapicchi anche una promozione in serie A conquistata alla guida della Grifo Perugia femminile. Il tutto aspettando comunicazioni ufficiali da Bastia attese per la giornata di oggi. La sensazione comunque è che il presidente Paolo Bartolucci vada avanti grazie anche al lavoro svolto, in questi giorni, da Giorgio Belli. Per quanto riguarda il settore giovanile, il ruolo di direttore tecnico dovrebbe essere ricoperto dall’ex Foligno e Castel Rigone Filippo Furiani che dovrebbe anche allenare la Juniores. Sul piano giocatori il nuovo Bastia dovrebbe ripartire con Stefano Tajolini (32) fra i pali, Alessandro Marchetti (30) in mediana, mentre in attacco il primo obiettivo è l’ex Nestor Mattia Menichini (34). Nella lista c’è anche un bastiolo doc come Michele Battistelli (30) pronto al ritorno dopo l’esperienza all’A ngelana.
DA CASTELLO… – Il Città di Castello mette a segno una riconferma che vale un acquisto. L’esterno Fabio Pilleri (29) infatti resterà in biancorosso anche nella prossima stagione nonostante il forcing del Cannara. A Castello confermati anche il bomber Gianluca Porricelli (34) e il centrocampista Thomas Ventanni (24). IL MONITO -Il Pietrafitta potrebbe ripartire senza Giorgio Cappelli. Il presidente lo annuncia a chiare note: «Sono stufo di certe voci che stanno circolando. Ci sono alcuni giocatori che devono finire di prendere qualche rimborso della stagione passata ma ho garantito io personalmente e dunque non esiste alcun problema. Dietro questo fatto si stanno rincorrendo voci sul fatto che il Pietrafitta possa non iscriversi. Ci tengo a sottolineare che, qualora io resti alla presidenza, il Pietrafitta si iscriverà e punterà ad un campionato tranquillo anche in Prima categoria. Certe voci però mi stanno stufando. Potrei lasciare per approdare all’Assisi, una società con la quale ho avuto contatti. Si tratterebbe di una nuova esperienza che potrebbe interessarmi. Nei prossimi giorni ci penserò su». Intanto il Pietrafitta ha annunciato l’ingaggio del portiere Daniele Natalizi (26).

Lascia un commento