24.3 C
Bastia Umbra
28 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Hanno scritto la nostra storiaPremiati gli imprenditori «over 70»

CONFCOMMERCIO RICONOSCIMENTI E COMMOZIONE. ECCO TUTTI I NOMI

PERUGIA L’UMBRIA ha un record particolare: è la regione italiana con il maggior numero di imprenditori ultrasettantenni. «50ePiù», l’associazione degli anziani del commercio, e Confcommercio della provincia di Perugia hanno voluto valorizzare e dare un riconoscimento pubblico alle imprese umbre del comparto che il passaggio generazionale lo hanno attuato con successo. E così sono stati premiati venti imprenditori, tra cui alcuni ultraottantenni e un ultranovantenne, attorniati da figli, nipoti e dipendenti. A consegnare un piatto in ceramica con formella centrale che rappresenta il passaggio di testimone, il presidente di «50ePiù» Giancarlo Acciaio, il presidente provinciale Confcommercio Giorgio Mencaroni, quello regionale Aldo Amoni, l’assessore al commercio del Comune di Perugia Cristiana Casaioli, la presidente dell’Università dei Sapori Anna Rita Fioroni, l’ex presidente provinciale Confcommercio Antonio Giorgetti. OGNUNO DEI PREMIATI ha raccontato brevi spaccati di vita e d’impresa: tutte sono state una incitazione a non arrendersi, a guardare al futuro, a lottare. Gente che ha vissuto tempi drammatici, che ha fatto sacrifici, ma che non ha mai mollato nonostante le difficoltà e che arriva a considerare la propria impresa «come se fosse un altro figlio», come ha detto una delle premiate più anziane, l’eugubina Giuseppa Pierini. Il record di premiato più longevo, siamo sopra i 90 anni, va al presidente onorario dell’associazione, Federico Ernesto Lucci, che si è improvvisato poeta e che ha commosso tutti ricordando la fatica del passato e incitando ad impegnarsi in prima persona per ridare slancio all’Umbria e alla sua economia. Ma ecco l’elenco di tutti i premiati: Francesco Bavicchi, Giancarlo Lupatelli, Paolo Roselletti, per il comprensorio di Perugia; Livio Luccioli e Nazareno Gabbarrini per il comprensorio di Foligno; Umberto Galli, Tommaso Laureti, Anna Maria Regoli, per il comprensorio di Spoleto; Rossana Mela, Paolo Rosignoli, Riziero Rossi, Nicola Zocchetti per il comprensorio di Bastia Umbra; i fratelli Valentino, Nazareno, Lorenzo, Pietro e Antonio Boriosi e Bibi Scarscelli, per il comprensorio di Città di Castello; Franco Petrini e Maria Palma Ragni per il comprensorio di Gualdo Tadino; Remo Biancarelli, Federico Ernesto Lucci, Giuseppa Pierini, Vinicio Rosati, Gianni Zoppis.

Lascia un commento