18.1 C
Bastia Umbra
17 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Scacco matto al Re (anzi alla Regina): il primo Maggio che non ti aspetti.

Primo Maggio: la festa di tutti i lavoratori e delle lavoratrici. Festeggia bene chi lavora con successo e soddisfazione, ma è indispensabile che sia messo al più presto in condizione di festeggiare chi, pur lavorando, non riesce ad arrivare a fine mese, ed anche chi vorrebbe lavorare ma rimane escluso dal mercato.
Ma soprattutto va rivolto un grande pensiero ed un caloroso  abbraccio alle famiglie di chi ha perso un caro sul posto di lavoro.
Questo rappresenta per noi di Alternativa Popolare il Primo Maggio: uno stimolo a lavorare perché  le ingiustizie sociali sono ancora tante, ma noi sapremo fare la nostra parte affinché la voce di tutti sia ascoltata.

Ma per qualcuno questo primo Maggio è stato particolarmente amaro, e riteniamo avrà ben poco da festeggiare dopo aver portato la nostra Città sull’orlo del baratro.
Lo spettacolo offerto dal consiglio comunale di ieri sera è stato a dir poco indecoroso, e la mancata approvazione del bilancio consuntivo 2023 si rivela la degna conclusione di un quinquennio amministrativo dominato dalla superficialità, dalla supponenza e dalla incapacità di programmazione.
E lo diciamo assegnando le responsabilità di questa debacle non solo al Sindaco uscente, che evidentemente non è stata in grado di gestire politicamente ed amministrativamente la nostra città, ma anche a quei consiglieri che, in piena campagna elettorale, disconoscono tutto quello che è stato da loro approvato ed evidentemente condiviso, visto che lo strappo si è consumato solo a febbraio 2024, e che ora cercano di “ripulirsi” passando dall’altra parte della barricata e comportandosi come se ci fossero sempre stati.
La situazione disastrosa della nostra città è sotto gli occhi di tutti, e le responsabilità sono chiare, tante fazioni in consiglio in questi anni senza pensare agli interessi dei cittadini.

Alternativa Popolare si propone di amministrare, dando appunto priorità alle esigenze dei Bastioli.
01/05/2024
Comitato elettorale Alternativa Popolare Matteo Santoni Sindaco

Lascia un commento