18.1 C
Bastia Umbra
17 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

Calendimaggio di Assisi, svelati i nomi delle Madonne Primavera della Magnifica Parte de Sotto e della Nobilissima Parte de Sopra.

Il magistrato presidente dell’Ente Calendimaggio Marco Tarquinio: “Viva il Calendimaggio, viva Assisi che è cuore della nostra terra d’Umbria e batte in modo speciale”

ASSISI 30 APRILE 2024 – Finalmente svelati i nomi delle Madonne Primavera – cinque per Parte – tra le quali sarà eletta la regina del Calendimaggio 2024. Martedì 30 aprile, in una piazzetta della Chiesa Nuova gremita di cittadini e turisti, la Magnifica Parte de Sotto e la Nobilissima Parte de Sopra hanno presentato le proprie Madonne Primavera. Sono Milena Bocchini, Chiara Fabbri, Matilde Fiorucci, Martina Santarelli e Maddalena Simonelli per la Parte de Sotto ed Elisa Benvenuto, Viola Frascarelli, Caterina Roberti, Maria Sophia Sensi e Teresa Angelica Settimi per la Parte de Sopra.

Prima dell’omaggio canoro dei Cantori di Assisi, che hanno eseguito brani della tradizione della Festa, il magistrato presidente dell’Ente Calendimaggio ha detto che “la Primavera che abbiamo annunciato è arrivata e la vedremo nel volto di queste giovani donne. È il nostro Calendimaggio e a me spetta il compito di dirvi grazie e di darvi il benvenuto dentro la festa vostra e nostra. Una città è anche, e soprattutto, le sue emozioni e la sua storia. Questa festa è gioia e fatica. Siate orgogliosi, siate forti, siate leali perché questa è la nostra festa. Viva il Calendimaggio, viva Assisi che è cuore della nostra terra d’Umbria e batte in modo speciale”.

 

Presente anche il sindaco di Assisi Stefania Proietti che ha ricordato “per noi oggi inizia la Primavera. Queste fanciulle sono come Assisi, sono la forza e la giovinezza. A nome dell’Amministrazione un grazie a chi rende possibile questa festa, alla Magnifica Parte de Sotto, alla Nobilissima Parte de Sopra e all’Ente Calendimaggio. Che si dia il via alla nostra festa”.

 

ULTIMI APPUNTAMENTI CON “…E VIEN CALENDIMAGGIO”

 

“…E Vien Calendimaggio” prosegue mercoledì 1° maggio con un doppio appuntamento in Piazza Santa Chiara. Alle ore 14.30 lo spettacolo della Compagnia Balestrieri di Assisi mentre, alle ore 17, l’esibizione del Gruppo Sbandieratori di Assisi.

La lunga marcia di avvicinamento alla Festa si concluderà con le scene aperte in costume nei vicoli delle due Parti. Comincia la Magnifica Parte de Sotto lunedì 6 maggio alle ore 21.30, segue la Nobilissima Parte de Sopra martedì 7 maggio sempre alle 21.30.

 

IL PROGRAMMA DELLA FESTA

 

L’edizione 2024 del Calendimaggio di Assisi si terrà dall’8 all’11 maggio con il consueto programma scandito in quattro giorni. Saranno Virtus Maria Zallot, Claudio Autelli e Sandro Cappelletto a comporre la giuria della Festa e a decidere chi tra la Magnifica Parte de Sotto e la Nobilissima Parte de Sopra vincerà l’edizione 2024.

 

Manifestazione al via mercoledì 8 maggio con alle 15 la benedizione dei vessilli di Magnifica Parte de Sotto, presso la Basilica Superiore di San Francesco, e di Nobilissima Parte de Sopra, presso la Cattedrale di San Rufino. Alle 15.45 con il suono della campana delle Laudi la partenza da Piazza Santa Chiara del corteo dell’Ente Calendimaggio e l’arrivo in Piazza del Comune con l’esecuzione dell’inno del Coprifuoco a cura dei cori delle due Parti.

 

A seguire il Maestro de Campo Bruno Cianetti riceve dal sindaco di Assisi Stefania Proietti le chiavi della città e assume i poteri sovrani. Poi l’ingresso dei cortei di Parte de Sopra e Parte de Sotto, la restituzione del Palio, il saluto di Marco Tarquinio presidente-magistrato dell’Ente Calendimaggio e l’investitura dei giurati. Il pomeriggio si conclude con la lettura dei bandi sfida, l’uscita dei cortei per Corso Mazzini e Piazza Santa Chiara. Alle 21.30, nei vicoli di Parte de Sotto, le rievocazioni di vita medioevale.

 

Giovedì 9 maggio dalle 16 è il giorno di “Madonna Primavera”, la regina della Festa eletta dopo le prove di agilità e di abilità tra i protagonisti di Magnifica e Nobilissima. I giochi di sfida tra le parti sono la gara di tiro dei Balestrieri, la corsa delle tregge (gli antichi carri utilizzati per il trasporto del fieno nelle zone più impervie delle montagne assisane) e il tiro alla fune. A sera, nei vicoli di Parte de Sopra, le rievocazioni di vita medioevale.

 

Venerdì 10 maggio è il giorno de “Lo Spettacolo”: dalle 16 in Piazza del Comune lo spettacolo degli Sbandieratori di Assisi, a seguire il Calendimaggio dei Piccoli. In una versione ‘ridotta’ del Calendimaggio, i giovani partaioli de Sopra (vincitrice dell’edizione dell’anno scorso) e de Sotto, si sfidano in tre giochi di forza e destrezza: fune e corsa al sacco (per bambini fino a 10 anni compiuti) e treggia (per bambini fino a 12 anni compiuti). Seguirà lo spettacolo del Gruppo degli Sbandieratori di Assisi. A sera, dalle 21.30, “La Tenzone”, con il suono della campana delle Laudi e l’ingresso dei cortei della sera con gli spettacolari giochi di fuoco.

Infine, sabato 11 maggio è il giorno de “La Sfida”: dalle 16, dopo il suono della campana delle Laudi, l’ingresso dei cortei storici e la successiva uscita dei costumanti in Corso Mazzini e Piazza Santa Chiara. A sera, dalle 21.30, “Il Canto”, con la sfida canora dopo la quale i giurati si ritireranno per decidere l’assegnazione del Palio per questa nuova edizione del Calendimaggio di Assisi 2024.

 

Il Calendimaggio di Assisi anche quest’anno sarà trasmesso in streaming sui canali web di Umbria Webcam e del sito istituzionale dell’Ente Calendimaggio www.calendimaggiodiassisi.com. Abbonamenti per la tribuna già in vendita sul circuito Ticket Italia con accesso diretto dallo stesso sito ufficiale dell’Ente Calendimaggio.

 

 

Ufficio Stampa Ente Calendimaggio
Stefano Berti

Lascia un commento