12 C
Bastia Umbra
6 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Serie D – Bastia: Beoni, Tedesco o Marini per il dopo Cocciari

acbastiaBASTIA – Dopo la debacle interna col Deruta, Massimo Cocciari ha sbottato. Non gli è piaciuto l’atteggiamento dei suoi ragazzi. Troppo molli, troppo brutti per essere veri. E un tecnico, come ha detto lui a fine gara, ha bisogno di essere seguito. F la domenica è una cartina di tornasole del lavoro svolto in settimana. Non sentendosi più uomo guida, con molta onestà, ha deciso fare la cosa più scontata ma a volte più difficile: rassegnare le dimissioni. Accettate ieri sera dal presidente Paolo Bartolucci e dal resto della società. Perla sua sostituzione sono in lizza Loris Beoni, ex tecnico di Gubbio e Sansovino , l’ex grifone Giovanni Tedesco, in avvio della passata stagione alla guida del Foligno, e Luciano Marini ex di Pontevecchio e Foligno.
«Ci dispiace davvero tanto – fa sapere Bartolucci – ma abbiamo deciso che sia questa la soluzione migliore per la squadra anche se Cocciari, in questa situazione, è quello che ha meno colpe e lo ringrazio per la sua grande professionalità». Il presidente però non si aspettava di arrivare a questo punto. «Nonostante qualche campanello di allarme – dice il numero uno biancorosso – non mi aspettavo una figuraccia del genere contro il Deruta. E, cosa ancora più sorprendente, non mi sarei mai immaginato di dover parlare di guida tecnica in questo momento. C’è un’altra cosa che mi preoccupa ultimamente. Erano solo voci, ma in molti mi avevo chiesto attenzione sotto certi versanti. Non volevo crederci ma in effetti ho la sensazione, quasi provata, che c’è qualcuno che non vuole affatto il bene del Bastia. Non so se la cosa è da circoscrivere a qualche giocatore, purtroppo vedo qualche “maneggione” che si aggira attorno alla nostra squadra e destabilizza l’ambiente. Sicuramente questa gente mi mette in difficoltà, ma si dimentichi di farmi mollare. Se qualcuno vuole divertirsi alle mie spalle con me sbatte male, anzi malissimo. Questa squadra ha dei limiti, alcuni di questi li avevo palesati anche a Cocciari. Ma non posso pensare che il vero Bastia sia questo». Oggi, alla ripresa degli allenamenti, sarà il preparatore atletico Francesco Gabrielli a dirigere la seduta, in attesa del l’ ufficializzazione del nuovo tecnico.
S.MAZ.

Lascia un commento