24.5 C
Bastia Umbra
19 Luglio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

Ad Assisi il Premio internazionale DONNE E UOMINI DEL NOVECENTO. Premio Alla memoria dello stilista milanese LEONARDO LANATI.

Il Prof. Giorgio Tabanelli, regista e docente presso l’Accademia delle Belle Arti di Urbino, che ha ricevuto la Medaglia della Presidenza del Senato, noto anche come curatore della mostra “Costruttori di Pace” e Presidente dell’Associazione Carlo Bo Urbino, ha lanciato con grande entusiasmo il “Premio Internazionale Donne e Uomini del Novecento”. La cerimonia di premiazione si è tenuta presso il suggestivo Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi.

Per questa occasione speciale, sono state create delle piccole campane, vere e proprie opere d’arte, grazie alla maestria della storica Pontificia Fonderia Marinelli di Agnone, attiva da ben otto secoli e considerata la più antica officina del mondo.

Il momento clou dell’evento è stato il conferimento del “Premio alla memoria” allo stilista milanese Leonardo Lanati, in riconoscimento del suo straordinario contributo alla Moda Italiana. Il premio è stato consegnato a Rossana Lanati, figlia dello stilista, che ha commentato con commozione: “Sono profondamente onorata di ricevere ad Assisi, citta’ della Pace, questo premio in nome di mio padre Leonardo, un’icona della moda italiana il cui stile unico ha illuminato le passerelle per cinquant’anni, posizionandosi ai vertici della moda accanto ad altri grandi nomi come Ferrè, Pikenz, Teso e Tivioli.”

Rossana, insieme ai suoi fratelli, ha trascorso dieci preziosi anni lavorando al fianco del padre, imparando da lui e dalla madre Luisa valori fondamentali come la cortesia e il rispetto per gli altri.

 

L’atelier Lanati col suo spazio di circa 2.500 metri quadrati vicino a Piazza San Babila, oltre allo showroom in Via della Spiga, era il Salotto di Milano non solo per la sua clientela, ma per mostre, eventi e iniziative, frequentato da artisti, imprenditori, intellettuali e personaggi del mondo dello sport. Leonardo Lanati e sua moglie Luisa Catena, cugina della Contessa Gabriella Manzoni, erano dei mecenati attorniati da pittori scultori ed altri artisti, e hanno avuto una visione moderna e anticipatrice dei tempi recenti, diventando così carismatici ed unici, veri personaggi nella vita sociale, non solo nel campo della moda.

Attiva nel sociale come Presidente dell’Associazione Life Aps, accreditata anche presso l’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri), Rossana è anche Co-Fondatrice Senior di WikiPoesia e membro dell’Ordine di Dante Alighieri con distinzione nella micronazione Repubblica dei Poeti. Il marito Rocco Lanatà, formatore, scrittore e Vicepresidente dell’Associazione Life Aps e di WikiSolidarietà, si unisce a lei nell’impegno per i Diritti Umani e il dialogo interreligioso, entrambi Ambasciatori Onorari di Lumbini in Nepal, la terra natale del Buddha.

Alla cerimonia erano presenti illustri ospiti, tra cui il cantautore milanese Giulio Nicolosi e la dott.ssa Martina Motta, titolare della Bloomevents per eventi e PR, insieme al chitarrista e direttore artistico Enrico Fornatto, noto per le sue collaborazioni con artisti di fama nazionale ed internazionale.

 

26/04/2024

Redmatrix PR & Consulenza

Lascia un commento