16.5 C
Bastia Umbra
20 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Sport

Double Bastia: è Supercoppa di Promozione

Condividiamo l’articolo pubblicato sul Corriere dell’Umbria sulla vittoria della Coppa di Promozione del Bastia calcio 1924.

________________________________________________________________

Promozione. Altra gioia per Rosignoli e compagni dopo il successo in campionato. Super Ciribe.
A Pietralunga i biancorossi di Alessandria vincono ai rigori la prima edizione del trofeo

Il Bastia ha vinto ai calci di rigore per 4-3 l’edizione 2024 – la prima – della Supercoppa di Promozione e si regala, quindi, un prestigioso double dopo il trionfo in campionato. Partita disputata al Martinelli di Pietralunga davanti a un nutrito pubblico, che non ha lesinato da ambo le parti cori di incoraggiamento per i propri beniamini. La finale è stata molto equilibrata e povera di azioni nella prima frazione di gioco, dove le due contendenti hanno sviluppato il gioco solo a centrocampo, senza mai impensierire i due estremi difensori. Nella seconda frazione di gioco la Pietralunghese ha spinto di più dell’avversario senza riuscire però ad andare in gol. La più ghiotta occasione è capitata al Bastia intorno alla mezz’ora della ripresa quando l’arbitro ha assegnato un calcio di rigore che Del Prete si è fatto parare da Ciribe. Così dopo i 90′ si è passati alla lotteria dei calci di rigore per decretare la vincitrice. Per la Pietralunghese, dopo i penalty di Francioni e di Galli, si sono registrati gli errori di Quadroni ed Eramo. Mentre il Bastia ha siglato tutti e quattro rigori calciati da Pelliccia, Corriale, Rosignoli e Moyano.

CRONACA Nel primo tempo le azioni degne di nota hanno latitato. Nella seconda frazione di gioco la prima palla gol si registra al 17’ ed è in favore dei locali, con Duranti che serve Quadroni che a sua volta pennella un cioccolatino per l’accorrente Guerri, il quale calcia di prima intenzione. Sulla traiettoria si trova un avversario che con il corpo salva la porta. Ci prova poi Eramo al 23′ ma il suo tiro manda la palla alta sulla traversa. Il nuovo entrato Duranti al 25, dal fondo, mette la palla rasoterra in area, sfera che passa senza che
nessuno dei suoi compagni trovi l’attimo giusto per spingerla in rete. Al 26′ Guerri tocca la palla con il braccio in area e l’arbitro assegna la massima punizione. Si porta alla battuta Del Prete ma Ciribe si distende alla sua destra e blocca la sfera. E’ l’ultima azione della gara, poi ai calci di rigore esulta il Bastia.

PIETRALUNGHESE (4-3-3): Ciribe 7; Beers 7 (11′ st Duranti 7), Brunelli 7, Magalotti 7, Eramo 7; Galli 7, Mariotti 7 (11′ st Guerri 7), Alomar 7 (13′ st Casciari 7); Francioni 7, Quadroni 7,
Biela 7. (A disp. Carli; Aquilini; Locchi; Mohammadi; Nicoletti; De Souza). All. L. Pierotti 7
BASTIA (3-4-1-2): Kikrri 7; Maceri 7, Muzhani 7, Moyano 7; Buratti 7 (29′ st Mencarelli 7), De Santis 7 (27’ st Santantonio 7), Cirilli 7 (45’ st Corriale sv), Reka 7 (31’ st Cozzali sv);
Rosignoli 7; Fondi 7 (43’ st Pelliccia sv.), Del Prete 7. (A disp. Cutolo; Palmieri; Donati; Santucci). All. Alessandria 7. Arbitro: Apuzzo di Terni 7 (assistenti Angelucci e Batini).
Note: Al 26′ Del Prete (B) si fa parare un calcio di rigore da Ciribe.

Lascia un commento