13.2 C
Bastia Umbra
8 Dicembre 2019
Terrenostre 4.0 giornale on-line, Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

Elezioni Regionali Umbria, Sondaggio Scenari Politici Winpoll: Fiducia su Ricci Presidente 63%. Le Liste Ricci Presidente, Italia Civica e Proposta Umbria al 22%. Gli Incerti al 33%. La “Corsa” sarà fra 3 Candidati Presidenti (fra cui Ricci).

Si è svolto (17/19 Agosto) un sondaggio (Scenari Politici WinPoll), su un campione statistico di 400 interviste telefoniche (come da norma e metodo Cati – Cami), sulle elezioni in Umbria (del 27 ottobre 2019), riferito a Claudio Ricci candidato presidente sostenuto da una coalizione civica con le liste: Ricci Presidente, Italia Civica e Proposta Umbria.
Per quanto attiene alla “fiducia (molta/abbastanza) sul candidato presidente Ricci” (dato fondamentale visto che si vota per il presidente) siamo ad oltre il 63%, una percentuale molto ampia che, di solito, orienta una parte significante di elettori e soprattutto gli “incerti”: sono, ora, il 33%.
Il candidato presidente Ricci ottiene, sul “grado di fiducia”, un consenso “trasversale” (sia nei vari segmenti di elettorato che nei diversi territori) con punte di attenzione dalle donne (65%) e un buona valutazione anche fra i giovani sotto i 30 anni (61%).
La propensione al voto (“intenzione di voto”), sulle tre liste civiche della coalizione Ricci, è valutata al 22% ma con “ampi margini di crescita” visto che molti (e gli incerti) votano “solo il candidato presidente” (le legge elettorale non consente il voto al presidente e, in modo disgiunto, ad una diversa coalizione).
Rispetto alle elezioni europee 2019 emerge, per il voto Regionale in Umbria, un quadro molto differente (come prevedibile a livello locale, elezioni comunali e regionali, si vota la persona) e una “chiara competizione” ristretta a “tre candidati presidenti” (fra cui Ricci). Il sondaggio mette in evidenza che, per il 40% degli umbri, la “qualità della vita” in Umbria è peggiorata negli ultimi 10 anni (durante le due più recenti legislature dal 2010 ad oggi).
22/08/2019
Coalizione civica: Ricci Presidente, Italia Civica e Proposta Umbria

1 comment

Massimo Ziarelli 22 Ottobre 2019 at 17:50

Avrei votato molto volentieri Claudio Ricci ma noi umbri siamo poco propensi al cambiamento.Ci siamo trovati sempre molto bene coi compagni:opere faraoniche che lasciano un segno visivo delle capacita’amministrative nello spendere denaro pubblico( a malavoglia anche il mio ).Quale esempio piu’ simbolico del BRUCO MELA “.A chi sarebbe mai venuto in mente di far chiudere tutte le aziende (oramai non piu’ controllate dai cari sindacati) rafforzando i centri di potere;Universita’,Ospedale,Municipalizzate,Cooperative dove ancora si riesce a prendere qualche “votarello di scambio”.C’abbiamo avuto la Lorenzetti? C’abbiamo avuto la Marini?……Umbri,ma m’sape’di che gite a cerca’!!!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Assumiamo che tu sia d'accordo con questo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy