18.7 C
Bastia Umbra
19 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

APPROVATO IL RENDICONTO DI GESTIONE 2023 RISULTATI POSITIVI DI AMMINISTRAZIONE.

Il Consiglio Comunale ha approvato, nell’ultima seduta, il bilancio consuntivo 2023 che fornisce un quadro dell’attività finanziaria, con entrate, spese e investimenti realizzati, e la situazione economica e patrimoniale dell’ente.

Il bilancio consuntivo è il documento contabile che permette di avere un quadro generale sull’esercizio concluso ed è utile per comprendere in che direzione si sono concentrate le spese e quali sono le principali fonti di entrata che hanno finanziato l’erogazione dei servizi.

La situazione finanziaria dell’esercizio 2023 del Comune di Assisi evidenzia un avanzo di amministrazione di oltre 16 milioni di euro (per la precisione 16.325.769), di cui una parte (oltre 12 milioni) per legge assegnati al  fondo crediti di dubbia esigibilità, la restante parte costituisce fondi di avanzo vincolato che ora dopo l’approvazione dell’atto in consiglio saranno spendibili.

L’esercizio finanziario 2023 ha registrato entrate complessive di oltre 86 milioni di euro e uscite pari a 81 milioni di euro.

Il conto economico 2023 ha chiuso con un risultato positivo di 54.354, in netto miglioramento quindi rispetto agli anni scorsi quando, a causa dell’armonizzazione contabile, si sono registrati anche segni negativi.

L’avanzo di amministrazione quindi è stato di 16.325.769, il risultato di competenza è stato pari a 4.722.255 e l’equilibrio complessivo di bilancio ha riportato un segno più che positivo pari a 2.365.777 euro.

La tempestività annuale nei pagamenti è di 26 giorni, tutti i parametri di efficienza sono in linea con gli indicatori che mostrano come l’ente Comune di Assisi sia strutturalmente sano ed efficiente.

Il rendiconto attesta quindi l’efficienza e la solidità del bilancio del Comune di Assisi anche per l’anno 2023, evidenziando miglioramenti oggettivi frutto del ‘ritorno alla normalità’ post Covid e delle scelte dell’amministrazione.

Tra le varie voci nel capitolo entrate, si evidenziano maggiori introiti (rispetto al bilancio di previsione) per i parcheggi e per l’imposta di soggiorno che per l’anno 2023 è stata di quasi 2 milioni di euro, per l’esattezza 1.983.177 euro (nel 2022 era stata di poco più di un milione) a fronte del notevole incremento dei flussi turistici.

La farmacia comunale ha registrato una differenza tra entrate e uscite positiva di oltre 170.000 euro.

Anche nel 2023 è stato assegnato a tutti i nuovi nati del comune di Assisi il bonus Bimbi Domani (a tutte le famiglie di neonati residenti nel comune di Assisi viene spedita a casa una card di 500 euro spendibile presso la farmacia comunale in prodotti per la prima infanzia quali ad esempio pannolini, latte, pappe, pastine, omogeneizzati); ad oggi sono state recapitate oltre 1000 card dall’anno di istituzione del bonus (2018).

Continuando a esaminare il consuntivo le spese per il personale sono state di oltre 7 milioni e mezzo (7.588.032) di euro.

Sul fronte degli investimenti il Comune ha riservato oltre 6 milioni di euro tra cui l’ampliamento mensa scuola primaria Giovanni XXIII (145 mila euro),  il pacchetto Pnrr per quasi un milione e 800 mila (palestra Pennacchi a Petrignano, riqualificazione Palazzo Vallemani, asse viario Patrono d’Italia, asilo nido a Petrignano, Castelnuovo e Rivotorto), manutenzioni straordinarie per oltre 468 mila, lavori di somma urgenza (204 mila), manutenzioni cimiteri (87 mila euro),  mobilità e sviluppo sostenibile € 130.000, ⁠opere completamento nuova farmacia comunale € 500.000,  ⁠manutenzione e messa in sicurezza viabilità oltre 1 milione di euro, ⁠etc, etc.

 

In riferimento allo stato patrimoniale dell’ente si registra l’operazione significativa di ricognizione del patrimonio comunale, costituito da beni mobili e immobili demaniali e patrimoniali disponibili e non disponibili, che evidenzia come le immobilizzazioni materiali dell’ente risultano incrementate di oltre 20 milioni di euro, sia per le somme corrispondenti agli interventi di manutenzione straordinaria e anche per il loro inserimento in inventario in base ai valori maggiori attribuiti con le attività  di rideterminazione del costo storico di ogni bene.

 

L’amministrazione comunale ha sottolineato, come confermato dal collegio dei revisori dei conti, che questi numeri testimoniano l’ottimo stato di salute dell’ente dal punto di vista economico e finanziario, attestato dal rendiconto della gestione dell’anno 2023, nonché la capacità di programmazione dei vari settori del Comune di Assisi.

 

03/05/2024

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento