30.4 C
Bastia Umbra
18 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Musica e solidarietà sul palco dell’Esperia

spettacoloesperiaIn trecento hanno risposto all’invito di Aronc e Rotary club Assisi per sostenere il reparto di Radioterapia oncologica dell’ospedale di Perugia
BASTIA UMBRA Trasformare la ricerca sanitaria in un momento d’incontro della comunità e tramutarlo in una grande festa. Questo l’obiettivo, raggiunto appieno, dell’iniziativa “I raggi della vita”, che sabato sera al cinema teatro Esperia di Bastia Umbra ha richiamato più di trecento persone. Lo spettacolo di musica e poesia, a sostegno del reparto di Radioterapia oncologica dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, è stato promosso da Aronc, Amici della radioterapia oncologica onlus di Perugia e dal Rotary club di Assisi. “E’ stata una grande festa di solidarietà, che ha regalato per qualche ora un sorriso a chi soffre e ai loro familiari”, commenta afferma Cynthia Aristei, direttore del reparto di Radioterapia oncologica dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Il pubblico, numeroso, ha potuto applaudire e cantare insieme agli artisti. La serata si è aperta con l’esibizione del “Coro Aurora”, coro di voci bianche di Bastia Umbra, fondato e diretto da Stefania Piccardi, nato nel 2006 nell’ambito dell’associazione Coro polifonico Città di Bastia.Poi sul palco sono saliti i “Medici per caso”, il gruppo musicale di medici di Medicina generale, nato nel 1996, attivo in numerose manifestazioni di solidarietà, in particolare nel territorio di Assisi, Bastia Umbra e Bettona. Per l’evento di sabato sera all’Esperia,il gruppo, attualmente composto da Carlo Chiavoni, Giulio Franceschini, Riccardo Laurenzi, Claudio Lolli, Emilio Marona, Franco Rossetti, Roberto Rossi, Adelaide Susta e Aldo Zocchetti, è stato supportato da Luisa Lombardoni, artista poliedrica che spazia dal blues al gospel, Roberta Marona e Stefania Piccardi. Voce narrante Mario Ceccomori.Musica alternata a poesia,letta ed interpretata da Daniela Brunelli e da Gian Paolo Migliarini. L’iniziativa di solidarietà a favore della ricerca e dell’assistenza medica ha ottenuto il patrocinio del Comune di Bastia Umbra e il sostegno della Pro loco territoriale. I fondi raccolti saranno devoluti al reparto di Radioterapia oncologica dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, che da sabato sera ha trecento nuovi amici, sensibili e pronti a condividerne l’attività e le sfide quotidiane.

Lascia un commento