30.4 C
Bastia Umbra
18 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Menichini+Tajolini Il Bastia fa suo il derby dei nervi

FOTO CRUCIANI
FOTO CRUCIANI

Al “Migaghelli” La squadra biancorossa vince grazie a una delle poche sortite offensive del match, padroni di casa troppo imprecisi lì davanti
Una rete di super Mattia batte 1-0 i giallorossi che fanno la gara. Al 90’ rigore revocato ai locali
di Stefano Berti
SANTA MARIA DEGLI ANGELI – Un Bastia cinico vince al “Migaghelli”il derby più sentito.Sotto un bel sole, ma condizionati dal forte vento, i padroni di casa hanno fatto l’intera partita, ma gli uomini di mister Michele Scapicchi, pur non giocando un bel calcio, hanno riportato il bottino pieno a casa sfruttando al meglio una delle rare occasioni capitate con il bomber Mattia Menichini. Bastia freddo in zona gol, Angelana imprecisa in attacco, Tajolini super e un arbitraggio che alla fine non ha accontentato nessuno. Cronaca La prima occasione è per l’Angelana: colpo di testa del metronomo Seba Baratteri fuori di un soffio.Al 16’punizione di Simone Fuscagni, uno specialista, e palla alato. Poi l’inaspettato: al 23′, al primo vero affondo ospite, Menichini riceve una verticalizzazione precisa, difende la palla e calcia forte dove il giovane portiere giallorosso Di Prisco non può nulla: Bastia in vantaggio, 0-1. Al 27′ subito reazione giallorossa, tiro di Di Giuseppe dal limite dell’area di rigore troppo debole e ancora Tajolini blocca. Al 33′ sempre Di Giuseppe ha l’occasione del pari: lancio di Di Prisco,la difesa bastiola buca,l’attaccante giallorosso, solo di fronte al portiere, cicca la palla. Al 35′ prime proteste: sospetto fallo di mano di Daniele Fornetti in area,l’arbitro aretino Borriello lascia correre.Allo scadere è Baratteri di testa che sfiora il palo. Si va al riposo, 0-1. Ripresa Pronti via ed è sempre l’Angelana a partire forte: al 1′ solito gran colpo di testa di Baratteri, Tajolini questa volta si supera. È un monologo dell’Angelana: al 9′ assist di Davide Sisani per Di Giuseppe, gran diagonale a lato di poco. Al 12′ assist di Catani per il solito Di Giuseppe, palla ancora a lato.Al 18’D’Ambrosio dal limite dell’area di rigore spara alto. Al 21′ si rivede il Bastia: svarione difensivo del giovane Cecchetti, Storani con la palla al piede fa tutta la metà campo avversaria e prende incredibilmente il palo, sulla deviazione, diagonale di Cirillo fuori di un soffio. L’Angelana adesso si sbilancia e rischia,il Bastia prova in contropiede: Storani segna al 25′ ma la bandierina dell’assistente è alta e il gol annullato, proteste ospiti. Da qui in avanti, continuo assalto dell’Angelana,ma imprecisione in zona gol.L’ultimo sussulto al 90′ è prima per Di Giuseppe, poi su una palla deviata forse di mano in area, l’assistente sbandiera, ma Borriello decide di fischiare la fine. Finale nervoso. Vince il Bastia.
ANGELANA (4-3-3): Di Prisco 6, Nofri Onofri 6, Galassi 6, Fuscagni 5.5 (5′ st D’Ambrosio 6), Cecchetti 6 (39′ st Guarino sv), Melillo 5, Catani 6, Cesari 6, Di Giuseppe 5.5, Baratteri 6.5, D. Sisani 6. All. Montecucco 6
BASTIA (4-3-3): Tajolini 7.5, Mammoli 6.5, Ceccarelli 5.5 (30′ st Bistoni sv), Fornetti 6, Ciccioli 6.5, Cotroneo 6, Storani 6.5 (30′ st Perez sv), Marchetti 6, Menichini 6.5, Pensa 5.5, Battistelli 5 (17′ st Cirillo 6). All. Scapicchi 6 ARBITRO: Borriello di Arezzo 5,5 (Mariani e Spena di Perugia) RETE: 23′ pt Menichini NOTE: Ammoniti: Melillo, Marchetti, Cecchetti, Ceccarelli.
SCAPICCHISPOGLIATOI Scapicchi: “E’ vero, noi più cinici”
Fair play di Montecucco al 91’ “Gli errori del direttore di gara ci stanno e poi si compensano”
SANTA MARIA DEGLI ANGELI – Post partita animato al “Migaghelli”. Così Scapicchi (nella foto): “I derby sono sentiti, era una partita a parte e il vento ha limitatole due squadre. Sono sincero, non abbiamo giocato bene. Abbiamo vinto la gara delle tre che abbiamo giocato peggio, siamo stati bravi e fortunati pur avendo avuto anche la palla per chiudere la gara prima della fine. Questo risultato è importantissimo. Sono d’accordo sul fatto che siamo stati cinici e che l’Angelana sia stata imprecisa. Un plauso va a tutti i miei ragazzi, con il cuore hanno voluto portare a casa i tre punti;il nostro portiere è stato super.Non mi lamento dell’arbitro – ha concluso – ma oggi (ieri, ndr) entrambe le squadre meritavano più attenzione in generale in alcune situazioni”. Montecucco è deluso,ma molto fiducioso: “Abbiamo creato tantissime palle gol, siamo stati imprecisi. Il Bastia ha sfruttato un’occasione nata da un nostro errore. I ragazzi ci hanno creduto fino alla fine. Sono felice della prestazione,la strada non è in salita.Le imprecisioni arbitrali – ha detto – ci sono state e non dovrebbero accadere,main una stagione gli episodi si compensano. Delusi per aver perso il derby, guardiamo avanti”
enbsp;

Lascia un commento