34.6 C
Bastia Umbra
26 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

La vera coalizione per il cambiamento è nata dai 300 del 19 Dicembre. Il 10 Gennaio 2015 la prima proposta. Gli elettori di Forza Italia “appoggeranno” il vero cambiamento.

23 dicembre 2014.

Sono le persone che, ormai, fanno nascere i partiti (e le percentuali) e la “coalizione per il cambiamento” è già nata il 19 dicembre (5 ore di dibattito, 32 interventi programmati e 300 delegati da tutta la Regione): si “autoesclude” (parola utilizzata nei confronti di Claudio Ricci) chi ancora “non si accorge” che le persone si stanno organizzando e le tre liste civiche (Per l’Umbria Popolare, Cambiate in Umbria e Ricci Presidente dell’Umbria), con settori di partiti e altre liste civiche, possono vincere le elezioni regionali con Claudio Ricci presidente dell’Umbria.

Mentre il 9 gennaio 2015 alcuni continueranno a parlare di “primarie” la coalizione per il vero cambiamento, alternativo al governo di Catiuscia Marini, il 10 gennaio (ore 11, Perugia Piazza Italia) presenterà il primo progetto: ridurre i costi della politica regionale di 5 milioni di euro da destinare a imprese e famiglie in difficoltà nonché al sostegno delle nuove attività giovanili.

Claudio Ricci conclude con un “appello agli elettori, iscritti e apicali di Forza Italia” (partito nel quale ha militato, anche nel PDL, per 15 anni con ruoli dirigenziali da responsabile organizzativo e vice coordinatore) certo che “sapranno trovare la buona strada” per “sostenere” la vera coalizione per il cambiamento verso la storica vittoria per il futuro dell’Umbria.

 Claudio Ricci

Lascia un commento