12 C
Bastia Umbra
6 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Forza Italia ha una rappresentanza in consiglio

Marco Caccinelli ha annunciato la novità dai banchi del gruppo misto nell’ultima seduta

di Sara Caponi
BASTIA UMBRA – “Il Pdl non esiste più e l’unico partito che fa riferimento al presidente Berlusconi è Forza Italia.Nessuna coalizione è data per scontata, soprattutto con partiti che stanno attualmente in maggioranza tradendo nei contenuti il nostro programma elettorale e nella forma la vicinanza umana al nostro Presidente”.Ad affermarlo è Catia Polidori,commissario regionale per l’Umbria di Forza Italia, il partito rinato dalla scissione dall’ormai ex Pdl che da poche ore può contare su una rappresentanza anche nella massima assise di Bastia Umbra.A rappresentare Fi sarà infatti il consigliere Marco Caccinelli,che nel consiglio comunale di venerdì sera ha annunciato la novità dai banchi del gruppo misto nel quale Caccinelli è confluito mesi fa dopo aver abbandonato il Pdl in aperto contrasto con la maggioranza.Una novità accolta senza clamore, ma che nella giornata di ieri
ha dato vita ad un acceso giro di telefonate che ha tradito una certa fibrillazione nella compagine di centrodestra dove,a pochi mesi dalle elezioni, le carte si sparigliano. “Dei Comuni umbri prossimi al voto-spiega Catia Polidori-Bastia Umbra era l’unico dove ancora regnava confusione. Ho accolto pertanto di buon grado la richiesta di Caccinelli di istituire nel gruppo consiliare una rappresentanza di Fi.E’necessario-puntualizza il commissario – che in vista delle prossime europe e i cittadini sappiano a chi dare il proprio voto, potendo chiaramente distinguere chi sta con Berlusconi e chi con Alfano. A livello locale Forza Italia sosterrà lealmente e fino a fine legislatura il sindaco Ansideri,che ad oggi può contare su un voto in più. Quanto alle prossime elezioni – conclude Polidori – decideremo se confermare o meno questa linea solo dopo un’ampia consultazione con gli iscritti,le associazioni di categoria e le altre realtà del territorio”.

enbsp;

Lascia un commento