19.4 C
Bastia Umbra
25 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il Bastia si coccola Fulop (’95) e quel gran genio di Fontanella

fulop.bmpSERIE D -Tante conferme da Montemurlo

BASTIA UMBRA – (Leo. Car.) Prosegue la brillante escalation del Bastia, uscita con un solo punto dal sintetico di Montemurlo ma con molti consensi. Il complesso di Magrini con il passare delle giornate sta assumendo un volto ben definito di squadra di qualità. I suoi meccanismi di gioco appaiono perfetti. I suoi interni di centrocampo riescono a divedersi bene i compiti di contrasto con quelli di pericolose incursioni. A Montemurlo, il ruolo di regista
è stato svolto con diligenza da Arcioni, bravo nello scambiarsi il compito con un altro giocatore leader,Mattia. In questa occasione,Magrini ha fatto tirare il fiato al generoso Marchetti. Efficace il lavoro del giovane Toma sempre pronto a gettarsi nei corridoi, creati dal movimento di Fontanella, sempre più indispensabile per l’economia del gioco.Le continue incursioni sulle fasce di Stoppini e di Pierotti,tornato a giocare nel ruolo in cui Zeman lo utilizzava nelle Salernitana, hanno dato conforto e certezze alla coppia di centrali. Ma due giocatori su tutti hanno rubato la scena:
il nuovo portiere Gergo Fulop (95) e Mario Fontanella autore dello spettacolare gola del pareggio. In quel bellissimo gesto tecnico, si è vista racchiusa tutta la classe che il giocatore possiede. Il prossimo match del Bastia il derby con la Pontevecchio, verrà disputato in anticipo sabato.

enbsp;

Lascia un commento