25.1 C
Bastia Umbra
23 Luglio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

LA COALIZIONE PER DEGLI ESPOSTI REPLICA A PECCI: “HA FATTO MALE I CONTI, L’ASTENSIONE DEI 3 CONSIGLIERI DELLA SINISTRA ININFLUENTE, IL NOSTRO SENSO DI RESPONSABILITA’ HA EVITATO A BASTIA IL COMMISSARIAMENTO”.

“Invitiamo il candidato dell’area progressista a fare bene i conti, quando si attribuisce il merito di aver evitato il commissariamento del Comune, perché i conti non tornano”.

La coalizione civica di centrodestra che sostiene Catia Degli Esposti torna all’ultima seduta del Consiglio comunale di Bastia Umbra, ristabilendo la verità dei fatti.

“Il sindaco Lungarotti, pur consapevole di non avere più la maggioranza – viene ricordato – fa convocare al presidente il Consiglio comunale per l’approvazione del rendiconto 2023, nell’ultimo giorno utile per la legge. E non si cura di fare in modo che i consiglieri usciti dalla maggioranza, che avevano dichiarato appoggio esterno, fossero disponibili a presentarsi in Consiglio e a votare a favore dell’atto. Immaginando che l’approvazione fosse un dovere di chi aveva a suo tempo votato il bilancio preventivo ad inizio anno. Un atto ritenuto arrogante che ha indotto quei consiglieri a votare contro ed il bilancio è stato bocciato. Ovvio, quindi, e tutti lo sapevano, che sarebbe arrivata la diffida del prefetto”.

Fatta questa premessa, la coalizione per Degli Esposti parla dei numeri, confutando quanto detto da Pecci. Il numero legale per la seduta è di 8 consiglieri più il sindaco. E questo ci sarebbe stato anche senza i ‘suoi consiglieri di minoranza’, che sono quattro.  Pertanto, anche se non si fossero astenuti e avessero votato contro, l’esito sarebbe stato 7 voti a favore, 5 contrari e 4 astenuti.

“In conclusione – chiarisce la coalizione per Degli Esposti – prendiamo atto che anche 3 consiglieri di centrosinistra si sono astenuti. Ma anche con il loro voto contrario o la loro assenza, il bilancio sarebbe stato approvato, grazie al senso di responsabilità che ha portato noi all’astenerci, nonostante l’atteggiamento della Giunta non fosse cambiato rispetto al 30 aprile. Quindi – conclude la coalizione civica di centrodestra per Degli Esposti – invitiamo Pecci a verificare bene i conti e a non prendersi meriti che la sinistra non ha”.

 

Ufficio Stampa Coalizione Centro Destra Civico

Bastia Umbra, 01 giugno 2024

 

 

Lascia un commento