15.8 C
Bastia Umbra
1 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

L’ARCHIVIO CARTACEO DELLO SPORTELLO UNICO PER L’EDILIZIA E’ IN GESTIONE DIGITALE.

E’ completamente terminato il processo di digitalizzazione dell’archivio cartaceo dei settori tecnici che fanno capo allo Sportello unico per l’edilizia.  Da oggi la gestione delle pratiche diventa dematerializzata con un risparmio notevole in termini di materiale e personale e soprattutto diventa più veloce il tempo di risposta ai cittadini.

L’iter è stato complesso perché la prima fase ha previsto la conservazione fisica dei documenti (circa 70.000 faldoni), in locali adeguati, funzionali e sicuri che sono stati attrezzati secondo tutte le norme di sicurezza e di comfort termoigrometrico. Nella fase successiva si è proceduto con la digitalizzazione di tutte le pratiche.

L’obiettivo è stato raggiunto ed è la disponibilità immediata della documentazione richiesta, su piattaforma cloud, nell’arco delle 48 ore successive alla richiesta se urgente, altrimenti al massimo 72 ore.

In pratica il cittadino (o il tecnico con delega) può inoltrare la richiesta via pec, scaricando il modulo dal sito del Comune, pagina Suape, e nei tempi previsti l’ufficio Suape esaudisce la domanda.

Si tratta di una svolta determinante verso l’efficientamento di un servizio da sempre in sofferenza e, mai come ora, decisivo per concretizzare il nuovo impulso all’attività edilizia derivante dalle misure di agevolazione previste dalle normative nazionali in questo settore.

Da questa operazione sono assicurati anche altri due effetti positivi: gli uffici comunali potranno  rispondere con velocità alle domande di accesso ai documenti amministrativi e il ritorno nella disponibilità dell’amministrazione dei locali al piano terra della scuola Patrono d’Italia-Galeazzo Alessi a Santa Maria degli Angeli dove era conservato l’archivio cartaceo.

Al termine del processo di digitalizzazione, l’amministrazione comunale rivolge un ringraziamento al personale degli uffici tecnici comunali che si è approcciato a questa “rivoluzione” digitale con grande senso di responsabilità e abnegazione.

 

17/06/2022

Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento