7.7 C
Bastia Umbra
28 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Lega Bastia Umbra: “Il problema bonus facciate esiste ed è nostro dovere rispondere ai cittadini”.

BASTIA UMBRA – “La solita arroganza da parte dell’assessore Fratellini che addirittura afferma che noi consiglieri della Lega abbiamo posto un problema che non esiste.  La questione del bonus facciate è stata da noi sollevata perché privati cittadini ed amministratori di condominio ci hanno chiesto informazioni. Quindi, il problema esiste ed è nostro dovere rispondere alle loro sollecitazioni”. Ad affermalo i consiglieri del Gruppo Lega Catia degli Esposti e Jessica Migliorati, che proseguono:  “Ci viene il dubbio che in  più di dieci anni alla guida dell’assessorato all’urbanistica,  l’assessore Fratellini si sia esclusivamente prodigato per dare risposte alle richieste di alcuni cittadini (varianti in cui esercitare quel potere discrezionale che evidentemente piace  tanto mettere in campo) trascurando, al contrario, gli interessi comuni a tutti i cittadini, vedi il Prg  ed il bonus facciate.

L’Agenzia delle Entrate con la circolare del febbraio 2020 specifica ‘i limiti di densità edilizia, di altezze e di distanze tra gli edifici’ ed è stato pertanto richiamato dal legislatore ‘al solo fine di offrire un parametro di riferimento uniforme su tutto il territorio nazionale’.

Per tali motivi si è dunque ritenuto che ‘ai fini del bonus facciate, gli edifici devono trovarsi in aree che, indipendentemente dalla loro denominazione, siano riconducibili o comunque equipollenti alle zone territoriali A o B’ ed ha aperto un varco ‘consentendo agli enti locali l’assimilazione alle zone A e B, di altre zone del PRG nel rispetto degli indici e parametri urbanistici e previa relativa certificazione urbanistica rilasciata dal comune stesso’.

Perché – proseguono i consiglieri – in altri comuni si è proceduto legittimamente ad equiparare le zone, mentre a Bastia no? Come sono stati interpretate le due circolari e risposta dell’Agenzia delle Entrate del 2020 e 2021? E’ possibile che nel comune di Torgiano, previo certificato del comune, si possa utilizzare il bonus facciate per edifici che si trovano in zona C (altri comuni hanno equiparato anche la zona D) mentre a Bastia non è ammesso? Come ha posto il comune di Bastia Umbra il parere all’Agenzia delle Entrate? Nel senso del fare o del non fare? Teniamo a chiarire all’assessore Fratellini che l’interrogazione posta come consiglieri comunali non è stata un’azione “improvvida” di chi non si rende conto di quello che afferma, ma come conseguenza di comportamenti assolutamente consapevoli, frutto di chi svolge il proprio lavoro in consiglio comunale con presenza, ascolto e competenza al servizio di tutti i cittadini”.

 

 

Bastia Umbra, 11   aprile 2022

 

Ufficio comunicazione Lega Umbria Salvini Premier

Simona Fuso  M.

Lascia un commento