25.7 C
Bastia Umbra
4 Agosto 2020
Terrenostre 4.0 giornale on-line, Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Sport

Eko Gruppo Assisi cade al PalaSir: nella serata dedicata a Kobe Bryant vince Osimo 62-79.

ASSISI, 1 febbraio 2020 – Una Robur Osimo precisa, concreta e più squadra, passa al PalaSir di Santa Maria degli Angeli: 62-79 il risultato finale. Eko Gruppo Assisi che ha inseguito sempre la compagine ospite, non troppo precisa in attacco e alla lunga non bella. Primi due quarti caratterizzati da un buon gioco da ambo le parti, terza frazione nervosa, poi vantaggio largo di un Osimo con al seguito numerosi tifosi e trascinata dal classe ‘98 Dubois, artefice di una gara di spessore (non a caso tra i migliori marcatori del campionato).

IL GRAZIE A KOBE E GIANNA Toccante in avvio il ricordo di Kobe Bryant, della figlia Gianna e delle vittime del tragico incidente di Los Angeles, con tutti i ragazzi del settore giovanile della Virtus Assisi a formare il numero 24 sul parquet con la maglia di Kobe Bryant in dosso. Sullo sfondo due bellissime immagini e le ragazze della squadra femminile che hanno ricordato la figlia del campione NBA. Applausi scroscianti ed emozioni. Tantissime e forti.
IL MATCH Poi la gara, con una Virtus non bella per quasi tutta la partita (tranne nella prima parte), trascinata da un ottimo Genjac, di nuovo in doppia cifra, e da un Tommaso Capezzali in grande serata. Ma non è bastato. Osimo squadra vera con trame di gioco importanti. Eko Gruppo remissiva, imprecisa al tiro e con troppe giocate poco incisive. Diverse le decisioni poco convinte in un momento certamente difficile con la vittoria che continua a non arrivare. Nervosismo a tratti e la gara che prende la direzione avversaria per un Osimo con in campo un grandissimo Dubois, autore di 27 punti il classe 1998 italo-argentino. Bene tutti fra gli ospiti, perfetti dalla lunga distanza a canestro, con un play, Bugionovo, giocatore di livello. Alla fine cantano i tifosi giallorossi arrivati dalle Marche, per la Virtus, una delle meno belle della stagione, una sconfitta amara e, in un momento come questo, forse troppo pesante.

SPOGLIATOI Così il coach di Osimo Leonardo Castracani: “Abbiamo giocato una grande partita. Ottimo Dubois al primo anno in Italia, giovanissimo, ma per noi non è una novità. Lui è molto importante per la nostra squadra e non ha caso è fra i migliori marcatori del campionato. Complimenti alla Virtus Assisi, degno avversario”. Poche le parole dal lato rossoblù in un momento molto difficile e vertici societari sintetici: “Non la migliore Virtus della stagione”.
Virtus Assisi – Robur Osimo 62-79
Assisi: Santantonio 4, Provvidenza 6, Capezzali 13, Meccoli 8, Genjac 24, Papa ne, Metalla, Faina 4, Gramaccia, Nana, Fondacci ne, Quercia 3. All. Piazza
Osimo: Cardellini 13, Bugionovo 12, David 8, Sciutto 9, Dubois 27, Loretani, Carbonetti 2, Giachi 4, Luini 3, Maddaloni 3, Giacchè, Pierucci 1. All. Castracani
Parziali: 18-20, 7-17, 16-20, 21-22.
Progressivi: 18-20, 25-37, 41-57, 62-79.
Usciti per 5 falli: Giachi (Osimo)
Arbitri: Antimiani e Pedini
Ufficio Stampa Virtus Eko Gruppo Assisi

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy