11.8 C
Bastia Umbra
19 Novembre 2019
Terrenostre 4.0 giornale on-line, Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

Al via le celebrazioni dell’11 e 12 agosto, ecco tutto il programma. ASSISI CELEBRA LE SOLENNITÀ DEI SANTI CHIARA E RUFINO.

Il vescovo Sorrentino: “Due esempi di santità da seguire”

 

ASSISI – Tutto pronto per le due solennità di Santa Chiara e San Rufino che cadono rispettivamente l’11 e il 12 agosto. Nel manifesto con il programma viene riportata la frase del Papa: “Non avere paura di puntare in alto, di lasciarti amare e liberare da Dio. La santità è l’incontro della tua debolezza con la forza della grazia”. “Queste due figure – sottolinea il vescovo di Assisi monsignor Domenico Sorrentino – ci aiutano a comprendere che tutti noi possiamo e dobbiamo puntare alla santità perché Dio ci tende la mano e ci mette nelle condizioni per avvicinarci a lui. Dobbiamo solo predisporci ad accoglierlo, aprire il nostro cuore seguendo l’esempio dei nostri Santi”. Come da programma, per quanto riguarda la solennità di Santa Chiara, dal 2 al 9 agosto ci sarà la novena che si concluderà venerdì 9 agosto con i vespri delle ore 18 presieduti da padre Andrea Dovio (il canto dei vespri è animato dalle sorelle clarisse. Durante la novena, dal 2 al 9 agosto la s. messa di orario è alle 17,15).  Sabato 10 agosto alle ore 17,30 i primi vespri e la santa messa della solennità saranno presieduti dal vescovo Sorrentino. Alle ore 21 nel Santuario di San Damiano si terrà la veglia di preghiera nel transito di Santa Chiara. Nel giorno della solennità sono previste diverse celebrazioni a partire dalle ore 6,30 con la messa in Cripta; alle ore 7,15 con la messa conventuale; alle ore 9 e poi alle ore 11 con la concelebrazione solenne presieduta dal cardinale Giovanni Angelo Becciu, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Nel pomeriggio, alle 17,30, ci saranno i secondi vespri e la messa nel transito di Santa Chiara  presieduti da padre Claudio Durighetto, ministro provinciale dei frati minori dell’Umbria. Per la festa di San Rufino le celebrazioni inizieranno già domenica 11 agosto alle ore 21 con la veglia di preghiera e la processione per le vie di Assisi. Nella piazza del Comune è prevista la benedizione della Città presieduta dal vescovo. Sarà presente la banda musicale di Rivotorto e seguirà una festa nella piazza antistante la cattedrale. Lunedì 12 agosto sono previste le celebrazioni delle ore 8 e la concelebrazione solenne delle ore 11 presieduta dal vescovo Sorrentino (il canto dell’assemblea dall’assemblea sarà animato dalla Cappella musicale di San Rufino). Un’altra santa messa è prevista alle ore 18, mentre alle ore 21 in cattedrale si terrà il concerto in onore del Santo patrono a cura della Cappella musicale di San Rufino.

Assisi, 30 luglio ’19

Ufficio stampa
Diocesi Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino

Leave a Comment

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Assumiamo che tu sia d'accordo con questo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy