27.8 C
Bastia Umbra
16 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Vescovado a porte aperte. Venerdì 16 dicembre il vescovo invita la città, i membri del consiglio comunale, le forze dell’ordine e i rappresentanti delle associazioni.

ASSISI – Un momento di convivialità per lo scambio degli auguri natalizi e per far conoscere il cammino che la chiesa locale sta facendo dopo il Sinodo diocesano. E’ questo l’intento dell’iniziativa voluta dal vescovo monsignor Domenico Sorrentino in programma il 16 dicembre alle ore 17,30 nei locali della Curia vescovile che sarà aperta a tutta la cittadinanza, ai membri del nuovo consiglio comunale, alle forze dell’ordine e alle associazioni. L’iniziativa dal titolo: “Vescovado a porte aperte, Natale nel segno del rinnovamento” sarà anche l’occasione per donare il libro “Tu sei la nostra gioia” che contiene i decreti sinodali. “Insieme ai miei collaboratori – spiega il vescovo Sorrentino – ho deciso di aprire le porte della mia casa, quella che fu del vescovo Guido, a tutta la cittadinanza per un momento di festa, di convivialità, di condivisione. Sarà anche l’occasione per donare il libro del Sinodo che contiene tutto il cammino che la nostra Chiesa sta facendo affinché tutti possano averne adeguata conoscenza. Mi auguro – ha continuato – che l’invito venga accolto, perché il Vescovado è un luogo simbolo della nostra città, quello della spoliazione di Francesco; alla luce di questa “Icona”, il vescovado è, in qualche modo, un naturale punto di incontro tra l’Assisi cristiana e le altre anime della città. Desidero pertanto di vero cuore che la città tutta voglia accogliere questo invito di amicizia”. “Quello che faremo il 16 dicembre – aggiunge il vicario generale don Maurizio Saba – è il primo di una serie di incontri nelle principali città del territorio diocesano per condividere il cammino di rinnovamento che la nostra comunità sta portando avanti e che vede il forte coinvolgimento dei laici”.  Sarà un bel momento di festa pre-natalizia anche perché oltre all’introduzione del vicario, ad una breve illustrazione del libro del Sinodo e la consegna dello stesso da parte del vescovo ci sarà anche un momento “musicale” con la partecipazione dei Cantori di Assisi, della Commedia Harmonica e della Cappella musicale di San Rufino che eseguiranno brani natalizi. Nel contempo ci sarà la possibilità di visitare il Vescovado anche nella parte sotterranea dove monsignor Placido Nicolini nascose gli ebrei nella seconda guerra mondiale. Al termine è previsto un aperitivo offerto dall’Opera Casa Papa Giovanni nella sala dei vicari e nella bellissima sala affrescata dei vescovi, abitualmente non aperta al pubblico.

06/12/2016

Ufficio stampa 
Diocesi Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino

Lascia un commento