28 C
Bastia Umbra
12 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Appaltata la fornitura di 47 telecamere per la Videosorveglianza nel Comune di Bastia Umbra.

La fornitura degli impianti per la realizzazione del progetto di Video Sorveglianza di Bastia Umbra, a seguito di gara pubblica, è stata aggiudicata alla ditta Elettroluce srl di Campobasso

La procedura è gestita dal Comando della Polizia Locale, sulla base delle volontà espresse dalla Giunta comunale, con il coordinamento dell’Assessore alla sicurezza Catia Degli Esposti.

“Avevamo un sistema di video-sorveglianza limitato ad alcune aree sensibili che per le tecnologie obsolete non riusciva a garantire l’uso delle immagini a circuito chiuso – ricorda l’Assessore Degli Esposti –. Ci siamo posti subito il problema di modernizzare ed innovare il sistema con due obiettivi: l’affidabilità delle riprese video, perché possano essere utilizzate al meglio e nuove telecamere che coprano le aree sensibili di tutto il territorio comunale. Per prima cosa abbiamo modificato la tecnologia e creato una centrale presso la Polizia municipale in grado di visionare, monitorare e utilizzare le registrazioni video garantite dalle nuove telecamere. Siamo ormai in dirittura finale e, nel giro di qualche settimana, il nuovo sistema diventerà pienamente operativo”.

Il progetto mira a localizzare gli strumenti di ripresa in modo di avere sotto costante controllo la rete stradale di penetrazione, attraversamento e distacco del territorio comunale.

Il posizionamento delle apparecchiature di ripresa è impostato nell’ottica del controllo capillare del territorio, con la possibilità di verifica incrociata delle immagini al fine di avere dati utili a certificare eventi che si verificano nel territorio e con una visione chiara e leggibile delle immagini registrate con telecamere idonee agli scopi.

L’installazione dei nuovi impianti sarà in  grado di garantire sicurezza e di rappresentare un freno ad eventuali azioni di malviventi.

Il progetto del primo stralcio ha comportato la rifunzionalizzazione dell’impianto di videosorveglianza e la revisione del sistema di comunicazione tra le telecamere e l’unità centrale.

L’installazione del sistema centralizzato di supervisione e controllo ha sede nella centrale operativa della Polizia Municipale, che è collegata all’antenna centrale di raccolta dati mediante  ponte radio.

Il secondo stralcio del progetto, che viene realizzato ora, prevede l’implementazione dell’impianto di videosorveglianza con l’aggiunta di 47 telecamere, distribuite in tutto il territorio del Comune.

 

Bastia Umbra, 30 dicembre 2016

Ufficio Stampa del Sindaco

 

Lascia un commento