31 C
Bastia Umbra
27 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Il Bastia si batte ma cede anche a Gavorrano

gavorranoAltro ko
Gavorrano 2 Bastia 0
GAVORRANO (4-4-2): Capuano 6; Aiazzi 5, Capone 6, Adamo 6,5, Silvestri G. 5 (dal 1′ s.t. Silvestri R. 6); Ferreira 6,5 (dal 34′ s.t. Costanzo 6), Giordano 7, Conti 6,5, Sciannamè 6,5; Lombardi 5 (dal 41′ s.t. Procacci 6), Zizzari 6,5. (Abibi, Balestracci, Procacci, Zaccariello, Periccioli, Costanzo, Zaccaria, Tranchitella). All. Nofri 6,5.
BASTIA (4-4-2): Braccalenti 5,5; Ciccioli 6,5, Vilkaitis 5, Cibocchi 6, De Feo 6; Lochhi 5 (dal 20′ s.t. Eletti 5,5), Abbonizio 6, Pingue 6, Belli 5 (dal 32′ s.t. Moneti 6); Costantino 5 (dal 9′ s.t. Sarli 5,5), Bura 6. (Mattelli, Ferri, Bellucci, Mehmedi, Fasulo, Pacillo, Moneti, Sarli, Elezi). All. Mattoni 5.
Arbitro: Minafra di Roma2 6. Marcatori: Zizzari al 23′ p.t.; Procacci al 47′ st. NOTE. 87 spettatori, incasso 454 euro. Espulso Vilkaitis al 46′ s.t.; ammoniti Lochhi, Capone, Costantino, Zizzari. Angoli 4-3.
Gavorrano IL GAVORRANO vince ma non convince, il Bastia lotta ma perde. I minerari inanellano il secondo successo consecutivo e tornano a respirare, mentre la formazione di Mattoni incassa l’ennesimo ko di una stagione veramente complicata. In avvio il pallino del gioco passa tra i piedi del Gavorrano. Al quarto d’ora Lombardi ha la prima palla gol della partita: assist di Sciannamè e conclusione del fantasista che Braccalenti blocca. Al 24′ la gara cambia volto. Zizzari viene steso poco fuori dall’area di rigore. Sulla palla va Sciannamè che calcia e trova lo stesso Zizzari in area di rigore. Spizzicata di testa del centravanti del Gavorrano e palla che si insacca in rete. Un gol che scombina i piani della formazione umbra. Dopo l’intervallo le cose non cambiano, coi padroni di casa che, pur avanti di una rete, gestiscono il match senza affanni. Il Bastia prende coraggio ed alza il baricentro, mentre Giordano al 41′ tenta la rete della domenica dalla distanza. Al 44′ Elezi ha sul piede la palla del pari, ma calcia malamente, mentre al 48′, con tutto il Bastia in avanti, Roberto Silvestri si invola in contropiede e serve Procacci che timbra per il 2-0 definitivo.

Lascia un commento