7.6 C
Bastia Umbra
23 Marzo 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Caccia Village 2014: 37 mila volte “grazie”

Un risultato che premia l’enorme sforzo organizzativo. La fiera di Bastia ai primi posti in Italia

Una festa per tutti i cacciatori, pescatori, appassionati della vita all’aria aperta. Il giusto premio, il coronamento di 12 mesi di lavoro incessante per un gruppo di imprenditori affiatato e ambizioso. Caccia Village 2014 ha confermato che la manifestazione di Bastia Umbra è ai primissimi posti in Italia per quanto riguarda gli eventi del settore venatorio e pescasportivo. Oltre 37 mila le persone che hanno fatto visita alla fiera, “spalmate” nell’arco dell’intero weekend con il prologo del venerdì – 4 mila e 500 accessi – e i picchi di sabato e domenica – rispettivamente 17 e 16 mila ingressi. Tra gli ospiti di Caccia Village notate anche le massime cariche istituzionali della Regione e della Provincia di Perugia: l’assessore regionale alla Caccia Fernanda Cecchini non è voluta mancare a Caccia Village, al pari del presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi, la cui passione per la caccia è da tempo di pubblico dominio.

Le migliaia di visitatori, che hanno affollato gli oltre 270 stand, hanno anche dimostrato di gradire i momenti ludico-ricreativi e culturali offerti dal programma. In particolar modo seguiti gli eventi che hanno coinvolto la cinofilia, con i focus sullo spinone italiano e il rapporto tra uomo e cane da caccia, che hanno registrato la partecipazione di importanti cariche nazionali dell’Enci e dei titolari di alcuni fra i più prestigiosi allevamenti cinofili-venatori d’Italia, come pure l’esposizione canina curata dall’infaticabile Ivo Angeli e dai suoi collaboratori, alla quale hanno preso parte oltre 100 cani da caccia e da compagnia. E ancora: in migliaia hanno affollato la mostra di trofeistica messa in piedi dagli Ambiti territoriali di caccia umbri e dai distretti dei cacciatori di selezione di tutta la Regione. E poi dibattiti, convegni, momenti culinari e culturali: il ricco menu del Caccia Village 2014 è stato letteralmente divorato dal pubblico. E già si lavora in vista dell’anno prossimo.

“Voglio ringraziare ancora una volta tutto il nostro staff – dichiara il presidente di Fiera Show Andrea Castellani, ideatore di Caccia Village –, dai collaboratori ai tecnici fino alla biglietteria e al personale di cortesia. Tutti hanno dato il massimo, con professionalità e puntualità, nello svolgere i rispettivi compiti. Un saluto e un ringraziamento particolare giunga poi alle istituzioni e a tutte le associazioni venatorie, alla Federazione italiana di Pesca sportiva, alla Federazione italiana di Tiro a volo e a tutti gli espositori, che anche per questa edizione hanno riposto la loro fiducia nei confronti del nostro lavoro. Ancora una volta abbiamo visto realizzato il nostro sogno, e lo dobbiamo ai tanti, tantissimi amici che si sono impegnati per aiutarci a realizzarlo. Vederli tutti all’opera è stato per me e per gli altri soci motivo di immensa soddisfazione, nonché stimolo a continuare lungo la strada intrapresa per migliorarci nel 2015. Diversi sono gli aspetti sui quali dovremo lavorare, ma abbiamo la certezza di un immenso movimento che ci sostiene e ci incita ad andare avanti. A tutti i visitatori – conclude Castellani – che ci hanno premiato venendoci a trovare voglio dire 37 mila volte ‘grazie’! All’anno prossimo”.

 

Bastia Umbra, 18 maggio 2014

Ufficio Stampa Caccia Village

Lascia un commento