9.1 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Per i Block Devils al via il girone di ritorno

Vujevic in attacco

Dopodomani al via il girone di ritorno con i Block Devils che ospitano Cuneo. A seguire e fino al 9 febbraio le trasferte di Modena e Piacenza, i match casalinghi con Verona e Macerata ed il quarto di finale di Coppa Italia sempre con Verona. Il diktat è giocare una gara alla volta a partire da quella con i piemontesi. Kovac: “”Cuneo, come noi, è un leone ferito che ha tanta qualità e che sa esprimere un gioco importante. Dovremo prepararci nel modo migliore sia sul profilo tecnico che sotto l’aspetto tattico e ovviamente non ripetere gli errori commessi a San Giustino” .

PERUGIA ¬– Due giorni al primo turno di ritorno del massimo campionato di volley per la Sir Safety Banca di Mantignana Perugia. I ragazzi cari al presidente Sirci sono tornati in palestra ieri pomeriggio per fare il punto dopo la sconfitta di mercoledì a San Giustino e per preparare a dovere il match di domenica pomeriggio. Al PalaEvangelisti è in arrivo la Bre Banca Cuneo, con inizio del match fissato per le ore 18:00, e per i bianconeri è fondamentale eliminare le tossine del derby e presentarsi al meglio al cospetto della Bre Lannutti.
L’obiettivo dei Block Devils è riprendere la marcia in campionato e tornare al successo. Successo che manca dal 15 dicembre quando capitan Vujevic e compagni superarono, sempre tra le mura amiche dell’impianto di Pian di Massiano, Latina. Successo che, dopo l’opaca prestazione di mercoledì, sarebbe la medicina migliore per far tornare il buonumore in squadra anche perché l’avvio del ritorno si presenta particolarmente difficile per Perugia che, dopo Cuneo, affronterà la trasferta di Modena del nuovo acquisto Bruninho, Macerata e Verona in casa e Piacenza fuori. Vale a dire quattro delle prime sei in classifica ad eccezione di Trento e, naturalmente, proprio della Sir senza dimenticare, il 29 gennaio, l’importante quarto di finale di Coppa Italia sempre con Verona.
Insomma, un mese esatto (la trasferta di Piacenza che chiuderà il periodo di ferro è in programma il 9 febbraio) determinante per la stagione dei Block Devils. L’unico modo per affrontarlo al meglio è giocare al massimo una gara alla volta, senza calcoli di sorta.
Kovac, che ha tenuto ieri a rapporto i ragazzi per fare il punto degli errori commessi nel derby, e la squadra sono perciò con la testa solo su Cuneo, avversario sempre difficile da affrontare e con molti atleti di caratura internazionale. Proprio il tecnico bianconero inquadra la sfida di dopodomani:
“Domenica ci attende Cuneo, come noi un leone ferito. I nostri avversari vengono dalla sconfitta in trasferta di Modena di mercoledì ed avranno certamente spirito di rivalsa. Cuneo è un avversario che ha tanta qualità e che sa esprimere un gioco importante. Dovremo prepararci nel modo migliore sia sul profilo tecnico che sotto l’aspetto tattico, cercando di ritrovare il nostro gioco e di avere il giusto atteggiamento mentale e motivazionale per fare una bella partita e per ritrovare la vittoria davanti ai nostri splendidi tifosi. E ovviamente per far questo non dovremo ripetere gli errori commessi a San Giustino”.

10/01/2014
Ufficio Stampa Sir Safety Banca di Mantignana Perugia

Lascia un commento