12 C
Bastia Umbra
6 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Sport

Block Devils: domenica super sfida con Lube Macerata

– Il tecnico bianconero chiude il dopo Modena (“Non mi sembra giusto “sporcare” e sminuire la nostra bella prestazione. Abbiamo vinto meritando perché siamo stati più bravi”) e guarda al big match con la capolista Lube: “Arriva a Perugia la squadra più forte del campionato. Noi siamo tornati ad un buon livello di gioco ed abbiamo entusiasmo. Elettrizzante la sfida tra Atanasijevic e Zaytsev, due grandi campioni che catalizzano le attenzioni degli spettatori” –  

PERUGIA ­– Prosegue la marcia di avvicinamento della Sir Safety Banca di Mantignana Perugia al terzo turno di ritorno di serie A1 maschile. La truppa bianconera è nel pieno del lavoro in vista del ritorno tra le mura amiche del Pala Evangelisti per il primo dei tre confronti consecutivi davanti al pubblico amico che vedranno protagonisti i Block Devils nel giro di una settimana. Si comincia domenica 26 gennaio con la super sfida alla capolista Lube Macerata, si prosegue mercoledì 29 gennaio con il confronto con Verona per i quarti di finale di Coppa Italia che assegna il pass per le Final Four di Bologna, si finisce il 2 febbraio con la quarta giornata di campionato ancora contro la compagine scaligera di coach Giani. Tre match vibranti e tutti di immensa importanza per capitan Vujevic e compagni che, fedeli al credo del tecnico Boban Kovac, sono al momento concentrati unicamente sulla gara con la corazzata Lube, finora di gran lunga la migliore di tutta la serie A1.

Proprio Kovac, impegnato quotidianamente in palestra per preparare al meglio i propri ragazzi al match, dice la sua sul momento della squadra:  

“Abbiamo una situazione generale tutta da verificare. Ieri, alla ripresa della settimana di lavoro, ho fatto svolgere un allenamento piuttosto “tranquillo”, cercando di non far sovraccaricare i ragazzi. Anche perché la bella affermazione di Modena ci ha lasciato qualche atleta con le condizioni da verificare. Ma per domenica contiamo di poter avere tutti gli effettivi a disposizione”.  

Già, Modena. Match davvero ben giocato dalla Sir, che forte dei tre punti e della prestazione in campo, volta pagina e guarda al futuro. È Kovac a volerlo fare con un piccolo appunto:

“Non mi sembra giusto “sporcare” e sminuire la nostra bella prestazione. Abbiamo affrontato Modena nel loro momento migliore, eccetto il secondo set siamo sempre stati avanti nel punteggio, abbiamo lottato in campo su ogni palla come sempre ed alla fine abbiamo vinto meritando perché siamo stati più bravi”.

Guardare al futuro, si è detto. Che per i Block Devils ha le sembianze di Macerata.

“C’è poco da dire, arriva a Perugia la squadra più forte del campionato. Noi siamo tornati ad un buon livello di gioco ed abbiamo entusiasmo. Questo ci deve aiutare a lavorare al meglio in palestra per fare una bella partita contro un avversario di grande qualità. Dovremo necessariamente metterli in difficoltà con il nostro servizio e lavorare ottimamente, come stiamo facendo nelle ultime gare, con la nostra organizzazione in fase break. Anche se chiaramente so bene che nell’altra metà campo ci sono tutti giocatori eccellenti che sanno risolvere tanti problemi. Credo e mi auguro che sarà un grande spettacolo e che per il pubblico presente sarà bellissima la sfida tra Atanasijevic e Zaytsev, due grandi campioni che catalizzano le attenzioni degli spettatori”.

 

22/01/2014

Ufficio Stampa Sir Safety Banca di Mantignana Perugia

Lascia un commento