9.1 C
Bastia Umbra
23 Gennaio 2021
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

Lega Umbria: “La Regione Umbria si opponga al divieto di asporto per bar”

PASTORELLI (LEGA): “RESPONSABILIZZARE I GESTORI”

Il capogruppo della Lega Umbria, Stefano Pastorelli, punta il dito contro “le nuove restrizioni del Governo nazionale in dirittura di arrivo. Stando a quanto riportato dalle agenzie di stampa – osserva Pastorelli -, con il nuovo Dpcm, il Governo si appresta a imporre il divieto di asporto per i bar dopo le ore 18”. Per il capogruppo leghista si tratterebbe di “una misura assolutamente inaccettabile” ed invita la Regione ad “alzare la voce contro un provvedimento assurdo e penalizzante nei confronti di chi ha già fatto innumerevoli sacrifici economici in questa fase di contenimento della pandemia”.

Il problema della movida non si affronta colpendo i gestori dei bar, già messi in ginocchio dalla crisi, ma responsabilizzandoli e rendendoli partecipi delle misure volte a tutelare la sicurezza dei fruitori e dei cittadini tutti. Chiudere in maniera indiscriminata – osserva – non può essere la risposta che ci attendiamo da un Governo che dice di essere al lavoro per il rilancio del Paese, ma che in realtà è impegnato solo a litigare e risolvere beghe interne alla maggioranza allo scopo di mantenere la poltrona.
Se non sono in grado di affrontare i problemi si dimettano. Il tempo delle chiacchiere è finito – conclude Pastorelli -, i cittadini vogliono i fatti”.

Comunicato stampa Stefano Pastorelli, capogruppo Lega Umbria

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy