9.1 C
Bastia Umbra
23 Gennaio 2021
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Attualità Bettona

Bettona – Potenziato il sistema di screening: i test saranno effettuati in tempi rapidi su base volontaria su tutta la popolazione.

Per far fronte all’aumento dei soggetti potenzialmente infettati dal virus Covid19, è divenuta di centrale importanza la necessità di accelerare le procedure di prelievo dei tamponi ad una popolazione più ampia possibile. 

 In questo contesto il modello drive-through risulta essere di particolare utilità, in quanto comporta tempi di esecuzione rapidi e costi ridotti. In Umbria il Comune di Bettona si è dimostrato all’avanguardia avendo predisposto per i suoi cittadini i test Covid con la modalità drive-in organizzata di all’interno del territorio comunale. La sede è posta in via Ponte di Ferro all’interno del piazzale del Campo Sportivo Comunale. La Giunta Comunale, nella riunione di venerdì 4 dicembre, ha approvato una delibera con cui si prepara ad affrontare questa fase importante della pandemia mediante l’esecuzione di test rapidi per i cittadini del Comune. 

In una prima fase verranno screenati i bambini delle scuole ed i loro genitori, per poi passare immediatamente dopo alle categorie sensibili e successivamente, in tempi rapidi, tutta la popolazione del Comune. I test saranno effettuati su base volontaria.  

Gli obiettivi sono evidenti e molteplici: rendere un servizio quasi gratuito alla popolazione, e allo stesso tempo contribuire in maniera positiva all’assetto organizzativo della task force regionale che si occupa dell’emergenza Covid-19.  

Il nostro obiettivo è scovare il virus – commenta Lamberto Marcantonini, Sindaco di Bettona, – dando la possibilità a tutti i cittadini di effettuare il tampone rapido, senza attese e con l’esito disponibile in pochi minuti. Il Nostro Comune ha già pagato esiti nefasti a causa di questa pandemia ed invece di rimanere passivi, abbiamo deciso di affrontarla. Io spero che questo sforzo che stiamo facendo possa contribuire a limitare il più possibile le fonti di contagio, e che possa anche contribuire ad una riduzione globale dei numeri di contagio nella nostra Regione. 

 06/12/2020

Rosita Tomassetti

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy