13.2 C
Bastia Umbra
28 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Il Bastia sfiora l’impresa Stop alla capolista Pianese

MAGRINITutto nella ripresa: Fontanella porta avanti i padroni di casa raggiunti da Bartoccini

di NICOLA FREDDII
BASTIA UMBRA – Per il Bastia doveva essere l’esame di maturità ed in parte lo è stato. Al Comunale arrivava la capolista e la squadra di Magrini, senza dubbio la più in forma del momento, voleva misurarsi per vedere a che punto era il cammino di crescita. Risposta: a buon punto.
Una partita giocata a viso aperto tra due formazioni che si rispettavano, ma senza temersi. Il Bastia, tra l’altro, ha trovato conferme importanti. Anzitutto la crescita di Fulop, portierino ungherese classe ’95 che a suon di parate ha soffiato il posto a Mosca e Mancioli. Anche ieri tanti interventi e soprattutto la capacità sbalorditiva di dare sicurezza ad un reparto intero, a dispetto della giovanissima età. E poi la consapevolezza che quei due là davanti formano una coppia peretta.
Si capisce perché Majella abbia consigliato ad Aglini l’acquisto di Fontanella. I due hanno ritrovato subito l’intesa di Barletta e si completano a vicenda. Ieri Majella, non brillantissimo, ha lasciato spazio al compagno di reparto, bravo a giocare sul filo del fuorigioco infilando botta su botta la retroguardia senese. Come al 9′,quando un suo destro da fuori si abbassa all’improvviso e si stampa sulla traversa: sarebbe stato un gol che avrebbe fatto venire giù lo stadio, Il gol arriva al 9′, ma del secondo tempo, ed è un regalo della Pianese, nello specifico di Capone. Il suo retropassaggio è poco convinto, Fontanella si lancia come un missile sul pallone, anticipa Marini in uscita disperata e lo infila per l’ 1-0 che infiamma il Comunale.
Ma la Pianese del secondo tempo è squadra convinta e convincente. Bartoccini prima prende le misure, quando al 3′ calcio alto da ottima posizione al termine di un’azione personale, poi al 27′ trova il pareggio con un gol da fenomeno autentico: dribbling secco in area e fucilata sotto la traversa. E l’ 1-1 è sacrosanto per quello che si è visto, per l’equilibrio, per il possessso palla, per tutto. La Pianese resta imbattuta, anche se adesso il primato non è più in solitaria (c’è la Pistoiese), il Bastia allunga la striscia positiva a 6 risultati utili consecutivi. La prossima per il Bastia è col Foligno, che di sicuro non si accontenterà di un pari. Big match in vista.
SPOGLIATOI – «Risultato giusto – ammette a fine gara il presidente del Bastia Paolo Bartolucci – perché le due squadre si sono affrontate a viso aperto dando vita ad una bella partita. Per noi – prosegue – era un banco di prova importante, perché in un momento in cui siamo in salute affrontavamo una squadra forte ed attrezzata, in grande condizione, come la Pianese. Comunque siamo soddisfatti di quello che stiamo facendo dopo un avvio di stagione non brillante. L’atteggiamento è quello giusto. Andiamo avanti così, consapevoli che il campionato è ancora lungo e momenti difficili ce ne saranno ancora».
«Affrontavamo un squadra forte – dice a fine gara Lorenzo Coppi, tecnico dei toscani – e lo ha dimostrato anche oggi (ieri, ndr). Abbiamo sofferto, abbiamo subito un gol nel nostro momento migliore, tra l’altro con un errore evitabile da parte di un nostro difensore, poi ci siamo rimessi in carreggata e trovato il pari. Il nostro obiettivo è quello di restare in serie D, ma se ci fosse spazio nelle zone alte non ci tireremo indietro».
BASTIA (4-3-1-2): Fulop 6,5; De Pasquale 6, Annibaldi 6, Cossu 6, Stoppini 5,5; De Santis 6 (40′ Baccarin sv), Mattia 6, Marchetti 6 (24′ st Arcioni 6); Fabris 5,5 (11′ st Toma 6); Fontanella 7, Majella 5,5 A disp.: Ciccioli, Bizzarri, Pelliccia,Bellavita, Manea. All. Magrini 6,5.
PIANESE (4-4-2): Marini 6; Capone 5, Chiarini 6, Mucci 6, Gagliardi 6 (17′ st Rebecca 6); Bartoccini 7, Zagaglioni 5,5, Caccama 6 (26′ st De luca 6), Ancione 6,5; Golfo 5,5, Zuppardo 6. A disp.: Da Via,Chirica, Demuru, Guidotti, Forti, Baccini, Bianchi. All. Coppi 6,5.
ARBITRO: Mazzei di Brindisi 6.
MARCATORI: 9′ st Fontanella (B), 26′ st Bartoccini (P).
NOTE: Ammoniti Stoppini, Arcioni (B), Capone, Zagaglioni (P). Spettatori 400 circa. Angoli: 5-5.Recupero: 1’pt, 3′ st.

enbsp;

enbsp;

Lascia un commento