11.9 C
Bastia Umbra
27 Ottobre 2020
Terrenostre 4.0 giornale on-line, Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Cannara

Il Centro Sociale di Cannara vicino ai cittadini durante l’emergenza Covid19.

Il Centro Sociale di Cannara,in seguito al DPCM del 4 marzo 2020,si è trovato costretto a sospendere, ed in alcuni casi ad annullare molte delle attività previste nella programmazione annuale.
La pandemia non ha però fermato le molteplici attività del Centro che sono state “reinventate” nel pieno rispetto delle disposizioni per il contenimento del Covid19.
Nel periodo del lockdown molte famiglie si sono trovate in difficoltà economica, causa perdita del lavoro e conseguente assenza di reddito così il Centro, in stretta collaborazione con il Banco Alimentare dell’Umbria,ha provveduto al ritiro,al confezionamento e alla consegna dei generi alimentari,dopo aver recepito le indicazioni dell’assistente sociale del Comune di Cannara per l’individuazione delle famiglie beneficiarie. Il Centro si occupa ormai da 11 anni della gestione delle consegne dei pacchi alimentari nel territorio di Cannara e durante l’emergenza Covid il numero dei nuclei familiari in stato di necessità è considerevolmente aumentato.
In ambito sociosanitario,dopo l’iniziale fase di chiusura totale,vista la crescente emergenza, nel mese di maggio il Centro ha ripreso la consegna dei presidi sanitari offrendo un accesso semplificato per i soci che ne hanno avuto necessità così come è proseguito il servizio di trasporto con il pulmino per il raggiungimento da parte degli utenti dei distretti sanitari ed ospedali per visite mediche specialistiche e prestazioni diagnostiche.

Il Centro non ha dimenticato i più piccoli proponendo tramite le varie piattaforme social dei tutorial, in particolare nel periodo Pasquale,  che anche grazie alla collaborazione di genitori e nonni hanno portato alla realizzazione di simpatici coniglietti.
Infine il Circolo di Lettura di Cannara che è parte integrante del Centro Sociale ha programmato e realizzato su Facebook 5 incontri con interviste ad autori di libri in modo da continuare a promuovere e coltivare la cultura e la socialità,seppure a distanza.
All’inizio dell’emergenza il Centro Sociale ha inoltre deliberato l concessione di un contributo alla Protezione Civile Regionale impegnata in prima linea a fronteggiare il Covid 19.

 

Il Presidente del Centro Socio Culturale Paola Ciotti intende ringraziare l’intero Consiglio Direttivo per la concreta collaborazione e disponibilità  e tutti coloro che in questi mesi hanno messo a disposizione tempo ed energie per continuare a essere vicini alla comunità cannarese.
30/07/2020
Paola Ciotti
Presidente Centro Sociale Cannara

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy