24.5 C
Bastia Umbra
19 Luglio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Bastia, primo punto della stagione Trestina bloccato sul pareggio

Senza reti L’undici di Mattoni più pericoloso. Espulso Piccinelli nel finale

Bastia 0 Trestina 0
BASTIA: Braccalenti, Barbetta, Severini, Biso, Eramo, Bianchi, Belli, Bagnato, Bura, Locchi (38’ st Mammoli), Pagni. (A disposizione: Tajolini, Bellucci, Cristaudo, Ferri, Gelli, Abbonizio, Bongiovì, Margiotta). Allenatore. Mattoni.
TRESTINA: Ceccagnoli N., Piccinelli, Morise, Morvidoni, Tempesta, Matarazzi, Botteghi (14’ st Orecchiuto), Cignarini (35’ st Polverini), Sciapi (44’ st Pacciarini), Ceccagnoli A., Salis (A disposizione: Fiorucci, Simoni, Monsignori, Vinagli, Guerri, Mancini). Allenatore: Valori.
Arbitro: Stefano Fusco di Brindisi. Assistenti: Colasanti di Grosseto e Laganà di Carrara.
Note: espulso Piccinelli al 43’ st; ammoniti Eramo, Barbetta e Severini del Bastia; Morvidoni, Piccinelli e Sciapi del Trestina. Calci d’angolo 8 a 2 per il Bastia. Circa 300 spettatori.

Bastia Umbra-IL BASTIA, all’undicesima partita del campionato, ha conquistato il primo punto e finalmente muove la classifica. L’impressione al termine della gara è che la squadra guidata da Mattoni avrebbe meritato il punteggio, perché più convincente e concreta. «Se non si segna non si vince», è stato il commento del direttore generale del Bastia Cascianelli. Il primo passo è compiuto, rimane da fare il resto.
LA GARA iniziata sotto un’intensa pioggia ha visto le squadre stazionare a centrocampo a lungo con una prevalenza territoriale degli ospiti. Al 21’ punizione dalla distanza del Bastia con Severini che costringe il bravo Ceccagnoli ad una parata in due tempi. Due minuti dopo l’altro Ceccagnoli, Alessio, su punizione da una ventina di metri sfiora il palo sinistro. Al 26’ ci prova Sciapi, ma con scarsa precisione. Sul finire viene fuori il Bastia e al 40’ Bagnato calibra un bolide da fuori area che, nonostante la deviazione di un difensore, il portiere Ceccagnoli r4iesce a smanacciare in corner. I locali cominciano a crederci.
NELLA RIPRESA la prima conclusione pericolosa è al 4’ di Morvidoni con un tiro dalla distanza, ma il Bastia risponde un minuto dopo con Locchi fermato dall’arbitro in area per fallo sul portiere. All’11’ la grande occasione dei locali: Belli appoggia su Bura che, libero in area, da 5 metri dalla linea di porta spara su Ceccagnoli che è pronto alla deviazione. Al 13’ altro tentativo di Severini, ma poco preciso. Al 28’ tocca al Trestina che potrebbe andare in vantaggio, ma Bagnato salva sulla linea di porta. Gli ospiti scesi sulla fascia destra con Orecchiuto che appoggia a Salis i quale gira per Ceccagnoli che concluso a colpo sicuro, ma trova sulla linea di tiro Bagnato. Al 31’ per i locali ci prova dal limite Bianchi, fuori di poco. Prima al 40‘ Polverini viene fermato dal portiere bastiolo che al 48’ para una sua conclusione ravvicinata. Al 43’ il Trestina è rimasto in dieci per l’espulsione di Piccinelli, ammonito per la seconda volta.
Massimo Stangoni

Pagelle Bastia
Biso è il migliore  Bagnato lotta

BRACCALENTI 6: non sempre pronto ha rischiato nelle uscite, ma ha salvato il risultato.
BARBETTA 6: ha giocato con la maschera dopo l’infortunio, impegnato e diligente.
SEVERINI 6,5: si è adattato bene in difesa, sempre pericoloso nelle conclusioni.
BISO 8-: il migliore in campo, ha preso in mano il Bastia guidandolo vicino al successo. Il pareggio è merito suo.
ERAMO 6: non sempre impeccabile, ha forse sentito il peso della fascia da capitano.
BIANCHI 6,5: poco appariscente, ha portato ordine e concretezza.
BELLI 6,5: cresciuto, dinamico, anche efficace nelle conclusioni.
BAGNATO 7-: ha salvato la porta, sempre presente anche in ripiegamento. Utile nei calci d’angolo.
BURA 6-: avrebbe meritato molto di più se avesse realizzato la rete da distanza ravvicinata. Emotivo.
LOCCHI 6,5: cresciuto nelle ultime partite, ieri mobile ed efficace sulla fascia, sostituito al 38’ st da Mammoli.
PAGNI 6: generoso.
Mattoni 7.

Pagelle Trestina
Ceccagnoli salva porta e risultato

CECCAGNOLI N. 7,5: uno dei migliori tra i pali, ieri ha dimostrato in due occasioni la sua abilità e intelligenza.
PICCINELLI 5: avrebbe meritato la sufficienza, ma si è beccato la seconda ammonizione e l’espulsione.
MORISE 6: ha operato sulla fascia con diligenza, anche in avanti.
MORVIDONI 6,5: ha impostato le azioni offensive e regalato belle conclusioni su punizioni e calci d’angolo.
TEMPESTA 6: ha fatto il suo dovere nel reparto difensivo.
MATARAZZI 6+: dominatore e punto di riferimento del reparto.
BOTTEGHI 6: essenziale, operando sulla fascia, sostituito da Orecchiuto che ha dato un apporto più consistente 6,5.
CIGNARINI 6: senza infamia e senza lode, sostituito al 35’ st da Polverini, che ha ben operato.
SCIAPI 6-: una sola conclusione, è stato poco servito, sostituito al 44’ st da Pacciarini, dopo il rosso a Piccinelli.
CECCAGNOLI A. 7: oltre che veterano, artefice delle manovre e sfortunato sulla conclusione a porta vuota.
SALIS 6-: presente ma poco attivo.
Valori 6.

Lascia un commento