19 C
Bastia Umbra
23 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Al Bastia riesce il colpaccio Pontevecchio, salvezza difficile

Una rete di Fontanella nella ripresa condanna i padroni di casa ad una pesantissima sconfitta: 0-1
Giornata storta per l’undici di Bisello Ragno, festeggiano i biancorossi

PONTEVECCHIO (4-3-1-2): Tassi 6.5;Morucci 6, Brunori 6, Lispi 6.5, Silvestri 6.5; Pirchi 6, Canaj 6, Esposito 6; Nikolla 6;Gammaidoni 6, Fiorucci 6 (26′ st V. Ravo sv) All. Bisello Ragno 6
BASTIA (4-3-3): Pino 6.5; Stoppini 5.5,Annibaldi 6, Pierotti 6, Bizzarri 5,5 (39’st Venere sv); De Santis 6, Barra 6, Baccarin 6 (46’st Palavisini sv); Fontanella 6, Noviello 5.5 (36’st Fanini sv), Bianchini 5.5. All.Beoni 6
ARBITRO: Bianchini di Cesena 6 (Martini e Neri di Terni)
RETE: 19′ st Fontanella (B)
NOTE: spettatori: 300 circa; ammoniti:Bizzarri (B), Barra (B), Canaj (P); espulsi:
Morucci (P) per gioco scorretto, Bisello Ragno, tecnico della Pontevecchio per proteste; angoli: 13 a 2 per la Pontevecchio;rec.: 1’pt; 4 + 1 ‘st.
PONTE SAN GIOVANNI-Quando perdi gare come quella di ieri vuol dire proprio che non è stagione: la Pontevecchio, dopo aver tenuto il pallino del gioco, è costretta a soccombere 1-0 in casa contro il Bastia. Al 3′ sono subito pericolosi i ponteggiani con Canaj che dal limite costringe Pino a rifugiarsi in angolo.Al 6′ va alla conclusione De Santis, nessun problema però per Tassi.Al 13′ ancora Pontevecchio: buona la combinazione tra Nikolla ed Esposito, con quest’ultimo che prova a sfondare per vie centrali, ma si allunga troppo la palla e l’azione sfuma.Al 21′ ipadronidi casa troverebbero anche il vantaggio con Esposito,ma si alza la bandierina dell’assistente. L’occasione più ghiotta al 33′: colpisce per ben due volte Lispi, prima di testa e poi con i piedi proprio dentro l’area piccola,ma la difesa bastiola sbroglia.Meglio la Pontevecchio nella prima frazione di gara, gioca palla a terra, al cospetto di un Bastia attendista e mai pericoloso.Al 5′ della ripresa il primo acuto dei biancorossi con Noviello che con una botta dal limite costringe Tassi a rifugiarsi in corner. All’ 8 rischia di combinarla grossa il portiere Pino sul diagonale di Morucci,interviene il numero uno del
Bastia che non la trattiene, colpisce la traversa, primadi finire in angolo.Al 16′ il calcio di punizione di Nikolla sfila di un
soffio alla destra di Pino. E’ un Bastia cinico e spietato ed alla prima vera occasione trova il gol: dalla destra De Santis mette al centro per Fontanella che controlla con il petto mettendo sull’angolino alto dove Tassi nulla può. Andrebbe in gol anche Silvestri, ma l’assistente di linea ravvede un tocco con il braccio. Al 29′ bel traversone di Morucci che serve Gammaidoni ben smarcato, ma a due passi da Pino, di testa manda sopra la traversa. E’ qui che si capisce che non è giornata. Rischia di capitolare la Pontevecchio al 31’ma Tassi prima dice di no a Bianchini, la palla torna sui piedi diNoviello,ma da tergo Tassi chiude di nuovo la saracinesca. Al 41′ i padroni di casa rimangono in inferiorità numerica per il rosso diretto rifilato a Morucci, per il fallo su Baccarin. Festeggia il Bastia,sconsolati i giocatori della Pontevecchio:le speranze di salvezza sono ridotte al lumicino. Elisa Duili

SPOGLIATOIO
Mister Beoni ammette “Questa partita poteva finire in parità”

PONTE SAN GIOVANNI -Il Bastia conquista tre punti importantissimi in chiave salvezza raggiungendo così quota 35, anche se il tecnico Loris Beoni è onesto nella sua analisi a fine partita: “La notizia più bella, lieta e positiva di oggi (ieri, ndr) sono i tre punti – ammette – anche perchè non sono pienamente meritati. Ci siamo ripresi quello che aveva molasciato domenica scorsa, la partita poteva finire in parità. Ci prendiamo volentieri i tre punti”. Loris Beoni ieri doveva fare a meno di Marchetti, Cossu e Mattia,Ciccioli e De Pasquale ormai assente di lungo corso: “Oggi (ieri, ndr) abbiamo fatto un bel passo in avanti dal punto di vista del risultato – prosegue mister Beoni -ma non certo della prestazione.Avevamo cinque assenze importanti e un po’ vuol dire. Dobbiamo migliorare ancora”. Mastica amaro invece Luca Bisello Ragno:”E’ stata una di quelle partite che se avessi pareggiato mi sarei arrabbiato – confessa il tecnico della Pontevecchio – e invece.Abbiamo stradominato, non si possono perdere partite del genere. Loro hanno avuto un’occasione e mezzo ed hanno vinto. Sono molto rammaricato,anche la fortuna non gira proprio dalla nostra parte,anche ai ragazzi ho ben poco da rimproverare. Abbiamo fatto una buonissima partita- conclude- ci è mancata forse solo un più di cattiveria sottoporta”.
Eli. Du.

LE PAGELLE
Lispi le prova tutte, Tassi senza colpe
Silvestri, ex di turno, autore di una gara di sostanza. Pirchi fa il suo

Tassi 6.5 Non si fa sorprendere, non ha colpe sul gol subito
Morucci 6 Buonala prestazione del laterale rossoverde
Brunori 6 Nonostante gli avanti del Bastia non risulta particolarmente impegnato
Lispi 6.5 Di testa, coi piedi, le prova tutte ed in più di un’occasione verso la porta avversaria
Silvestri 6.5 Era l’ex di giornata, gara di sostanza la sua
Pirchi 6 Non s’illumina,mafa il suo
Canaj 6 Hal’occasione di andare in gol
Esposito 6 Non molla fino alla fine, le prova tutte
Nikolla 6 Non incide come vorrebbe, ma la sua parte la fa sempre
Gammaidoni 6 Sbaglia in un gol che in altre situazioni avrebbe realizzato
Fiorucci 6 Meglio nel primo tempo, cala alla distanza 6 (dal 26′ stV.Ravo: sv)

Pino rischia grosso ma esce imbattuto
Promosso il giovane difensore Annibaldi, delude invece Noviello

Pino 6.5 Rischia grosso sulla conclusione di Morucci, ma esce imbattuto
Stoppini 5.5 Non sale mai sulla fascia come sempre
Annibaldi 6 Promosso il giovane difensore
Pierotti 6 L’esperienza difficilmente tradisce e si vede 6
Bizzarri 5.5 Fatica un pò lì dietro, ma resiste 5,5 (dal 39′ st Venere sv)
De Santis 6 Suo il cross al bacio sull’azione del gol, ma poco altro
Barra 6 L’ex Perugia ha dimostrato di saper fare di meglio
Baccarin 6 Può fare molto di più, ma la stoffa non gli manca(dal 46′ st Palavisini sv)
Fontanella 6 Gol pesante il suo, stop di petto e pallone all’angolino
Noviello 5.5 Era il tanto atteso ex giornata, ma non incide. (dal 36′ st Fanini sv)
Bianchini 5.5 Il numero nove biancorosso si fa vedere poco
El.Dui.

Lascia un commento