9.8 C
Bastia Umbra
3 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Contribuenti bastioli più leggeri senza “mini Imu” sulla prima casa

Stefano-Ansideri1Tributi -Le abitazioni principali restano esonerate dal pagamento

BASTIA UMBRA Niente “mini Imu”sulla prima casa per i contribuenti del Comune di Bastia Umbra, i quali sono esonerati dal pagamento del tributo corrispondente alla parte residuale della seconda rata dell’Imu 2013. A comunicare l’esclusione della mini Imu sulle abitazioni principali del territorio è l’ufficio tributi del Comune di Bastia Umbra attraverso una nota ufficiale, diffusa per far chiarezza in relazione alla recente normativa sull’Imu 2013 e alle richieste di chiarimenti pervenute da molti contribuenti. “La cosiddetta mini Imu sull’abitazione principale-si legge nella nota – non è dovuta nel Comune di Bastia Umbra, dove si è mantenuta l’aliquota base prevista dalla legge per l’anno 2013, lasciando le abitazioni principali esonerate dal pagamento.Sono interessati alla mini Imu solo ed esclusivamente i terreni agricoli, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.In questo caso,entro il 24 gennaio 2014, si dovrà corrispondere il 40% della differenza tra l’imposta calcolata con aliquote base (0,76%) e l’imposta calcolata con l’aliquota deliberata dal Comune, pari al 0,86%.La mini Imu non è, comunque, dovuta se inferiore a 12 euro”. Nella nota si specifica infine che gli eventuali versamenti insufficienti del saldo Imu 2013 sono sanabili senza l’applicazione di sanzioni e interessi pagando la differenza entro il 16 giugno 2014.

Lascia un commento