9.1 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Lo sci alpino umbro premia i migliori

Serata di gala a Bastia. E intanto la realtà ternana sta perdendo i pezzi

BASTIA UMBRA- Serata di gala al cinema Esperia di Bastia Umbra dove sono andate in scena le premiazioni relative ai campionati interregionali 2013-14. Un evento di carattere interregionale, che mancava dall’Umbria da circa 20 anni, e che ha visto premiare per l ‘anno 2012-2013 i Campionati regionali di slalom gigante e del Trofeo pulcini Monini. A consegnare i riconoscimenti, tra gli altri, sono stati Filippo Cherri, presidente del Cum, Domenico Ignozza, presidente del Coni Umbria, il sindaco della città, Stefano Ansideri, e Silvia Tardioli, presidente dello Sci club Bastia Umbra. Durante l’appuntamento sono state presentate e consegnate le divise della rappresentativa giovani del Cum, composta da 10 atleti di cui tre umbri, ovvero Camilla Morichelli dello Sci club Spoleto, Angelo Tili ed Enrico Percivalli dello Sci club Bastia Umbra.
Due i premiati per quanto riguarda le società umbre: si tratta di Caterina Morichelli, premiata per iI trofeo Pulcini Monini, categoria Superbaby e di Natasha Bettelli, campionessa regionale giovani di slalom gigante, entrambe di Spoleto. «Molte società chiudono o vacillano, colpa della recessione, che si fa sentire anche in questo settore, benchè in ritardo», ha sottolineato Ignozza. E in Umbria, per tre realtà in crescita come Spoleto, Foligno e Bastia, ce n’è una che un tempo dominava e oggi è in crisi, ovvero Terni: «Abbiamo un solo sci club iscritto, il Newsport-dice il responsabile provinciale Fisi.- Francesco Di Bartolomeo- e lo Sci Club Terni dopo decenni non è al via. Molti nostri atleti sono tesserati con club laziali. Di questo passo, l’attività agonistica a Terni rischia di chiudere»

Lascia un commento