15.7 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Bastia, Simona Carosati il candidato a sindaco del centrosinistra unito

carosati simonaLa giovane dottoressa, sposata e madre di due figli, lavora presso l’Asl 1 in qualità di dirigente medico

di LUCIO FONTANA
BASTIA UMBRA – Dopo tanto girarci intorno, il centrosinistra di Bastia a guida Pd è riuscito a trovare un candidato unitario. E cosi’ ieri i partiti della coalizione hanno deciso di chiedere ufficialmente a Simona Carosati di rappresentarli alle prossime elezioni amministrative. Un’investitura a tutti gli effetti. «Convinti di procedere ad un radicale rinnovamento del consiglio comunale – è stato spiegato in una nota congiunta – i segretari dei partiti hanno optato per una persona che unisse e che raccogliesse una larga convergenza a partire dai propri tesserati».
Insieme, durante la riunione tenutasi nella tarda mattinata, hanno condiviso e stilato le linee guida del programma politico che comunque intendono costruire assieme alle forze sociali, al tessuto economico e produttivo della città al mondo dell’associazionismo. «Nei prossimi giorni – viene ancora spiegato nella nota – sarà nostra cura diffondere in maniera più capillare la notizia alla stampa e parallelamente costruire con i cittadini e la società civile il programma». Dal centrosinistra si fa sapere inoltre che «la scelta è emersa proprio tenendo conto delle istanze dei cittadini che chiedono un profondo rinnovamento della politica, una nuova sensibilità ed un nuovo modo nel i ‘individuare te soluzioni alle tante difficoltà quotidiane che pesano sui cittadini. Sicuramente la dottoressa Carosati – sottolineane i segretari dei partiti- incarna due importanti obiettivi che ci eravamo dati: ritrovare l’unità all’interno delle forze del centro sinistra locale e quello di esprimere una nuova vitalità, un nuovo slancio verso il futuro.
Chi è Simona Carosati. Simona Carosati è residente a Bastia, sposata, madre di due figli, lavora presso l’Asl 1 come dirigente medico. Una donna della società civile, determinata, capace di mediare senza rinunciare alla propria identità, aperta al dialogo e convinta Bastia ha bisogno di ripartire da nuove basi. La battaglia è iniziata. In campo per il momento ci sono il sindaco uscente Ansideri e Carosati.

enbsp;

Lascia un commento