15.9 C
Bastia Umbra
26 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Topi d’auto in azione nella notte nel parcheggio davanti alla discoteca

In manette un brindisino mentre cercava di forzare un’auto in sosta. Controlli dei carabinieri in tutto il territorio

BASTIA UMBRA-Due arresti, di cui uno in flagranza di reato: sono questi i risultati dell’attività di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio e l’immigrazione clandestina portata avanti dai militari della Compagnia carabinieri di Assisi nel territorio di Bastia Umbra attraverso una serie di accertamenti.
Gli uomini del maggiore Marco Sivori, in particolare, hanno arrestato in flagranza di reato l’autore di un tentato furtosuun’autovetturainsosta ed un cittadino albanese, irregolare sul territorio italiano: “I successi conseguiti spiega una nota – sono la risposta operativa dell’Arma alle richieste di sicurezza dei cittadini del comprensorio”. Protagonisti di entrambe le operazioni,i militari della stazione di Bastia Umbra: nel primo caso è stato arrestato un brindisino di 38 anni, già gravato da numerosi precedenti penali, sorpreso nell’intento di forzare la portiera di un autovettura in sosta nei pressi di una nota discoteca del luogo.
Vistosi scoperto, l’uomo ha tentato di fuggire ma è stato bloccato dai militari, che lo hanno trovato in possesso di arnesi da scasso e della somma di 700 euro, di cui non è stato in grado di giustificare la provenienza.
Nella stessa notte i carabinieri di Bastia, anche grazie ad una precedente attività infoinvestigativa, hanno rintracciato un cittadino albanese,
di 27 anni, pregiudicato, irregolare sul territorio italiano, espulso nel dicembre 2012, con divieto di rientro sul territorio italiano per cinque anni: per entrambi gli arrestati si celebrerà stamattina il processo per direttissima.
Fla.Pag.

Lascia un commento