8.1 C
Bastia Umbra
30 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Strade trasformate in circuiti di Formula 1 Per scoraggiare i piloti arrivano i “Velo ok”

VLUU L310 W  / Samsung L310 WA breve verranno installati dodici dissuasori mobili

BASTIA UMBRA Scoraggiare gli eccessi di velocità garantendo maggior sicurezza per i cittadini. E’ questo l’obiettivo del progetto “Noi sicuri” a cui il Comune di Bastia Umbra ha aderito insieme ad altri 250 comuni italiani. Presentato ieri in conferenza stampa,prevede la prossima installazione sulle strade del territorio di 12 dissuasori di velocità di colore blu, in materiale plastico,chiamati “Velo Ok”, che controlleranno la velocità dei veicoli in entrambe le direzioni di marcia. “Questi apparecchi – ha spiegato l’assessore alla viabilità Fabrizia Renzini -non saranno fissati in via definitiva,ma potranno essere spostati in modo che l’automobilista moderi la velocità grazie alla non preventiva conoscenza del posizionamento del dissuasore.Abbiamo voluto questo sistema di deterrenza – ha aggiunto – per tutelare pedoni e fasce deboli soprattutto a ridosso del centro storico”. A tal proposito il comandante della polizia municipale Carla Menghella ha confermato che il monitoraggio delle strade bastiole ha “rilevato eccessi di velocità in molti punti,soprattutto in prossimità del centro abitato, dove abitazioni,scuole ed esercizi commerciali si trovano a ridosso della strada”.“Quello che ci sta a cuore – ha aggiunto l’assessore – è la sicurezza dei cittadini, non la sanzione dei medesimi”. “Il sistema è consolidato e ha fatto registrare un notevole abbassamento delle infrazioni”,ha concluso il responsabile del progetto Paolo Goglio, annunciando un’assemblea per l’11 dicembre allo scopo di illustrare il progetto ai cittadini.

enbsp;

Lascia un commento