16.3 C
Bastia Umbra
26 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Prima i programmi, poi il candidato sindaco

brozziCentrosinistra alle prese con la scelta dell’antagonista di Ansideri. Primarie di coalizione sempre più probabili

BASTIA UMBRA “Costruire un progetto politico nuovo per la città, che parta dai bisogni delle persone e si definisca sulla base delle reali necessità dei cittadini;un progetto adatto a far crescere una città che,mai come negli ultimi anni, ha perso quel potere di attrattiva economica e commerciale che l’ha da sempre caratterizzata”. E’ con questo obiettivo che i partiti del centrosinistra bastiolo scaldano i motori in vista delle elezioni comunali del 2014. Se nel centrodestra, infatti, il sindaco Stefano Ansideri ha ufficializzato la sua ricandidatura,dall’altra il centrosinistra non ha ancora un candidato sindaco.Tuttavia,dopo una prima serie di incontri pubblici su diverse tematiche (l’ultimo, in ordine di tempo,ieri mattina sul tema della gestione dei rifiuti), il centrosinistra ha deciso collegialmente di “intraprendere un percorso verso le prossime elezioni amministrative che va ben aldilà della scelta del candidato sindaco”con confronti pubblici sui quali articolare un’incisiva campagna elettorale.“Sarà all’interno di questo processo, che vorremmo più partecipativo e inclusivo possibile-chiariscono i partiti del centrosinistra-,che sarà individuato il nostro candidato,la persona che meglio potrà portare avanti il nostro progetto politico”.Un percorso aperto e partecipato che sembra dunque bocciare la linea di chi, nel Pd, avrebbe invece preferito stringere i tempi e individuare un candidato sindaco all’interno del partito aggirando,così l’ostacolo delle primarie.Ipotesi, quest’ultima,sempre più concreta.

Lascia un commento