18.8 C
Bastia Umbra
3 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Un quartiere tutto verde nel cuore del centro storico

Riconversione -Il progetto sarà illustrato a Umbriafiere

BASTIA UMBRA-Zero emissioni di anidride carbonica e impianti ad energia rinnovabile in grado di soddisfare l’intero fabbisogno energetico, termico ed elettrico, dei nuovi edifici costruiti.
Sono queste le caratteristiche di “Insula zero emissioni”, il nuovo ecoquartiere previsto dal piano Franchi e pronto a sorgere nell’area che ospitava le omonime officine, nel cuore di Bastia. L’ecoquartiere, la cui attuazione è prevista in più fasi, include abitazioni (“social housing”),negozi, supermercato, servizi privati, piste ciclabili e pedonali e il parco sul fiume Chiascio. Il progetto sarà illustrato in un convegno in programma per domani, alle 12.30, nel centro congressi dell’Umbriafiere nell’ambito della manifestazione “Klimahouse Umbria”. Dopo i saluti del sindaco Stefano Ansideri e dell’assessore Francesco Fratellini, il progetto sarà illustrato dalla sua genesi alla progettazione esecutiva dettagliata dai seguenti relatori:il project manager Gianfranco Ortica e il geometra della Gallano Srl edilizia evoluta Moreno Tiberi, che ripercorreranno la storia dell’area e la nascita del nuovo progetto; l’architetto Virna Venarucci, che si soffermerà sulla sostenibilità ambientale dell’ecoquartiere; il professor Franco Cotana dell’Università degli studi di Perugia,che con lo staff del Ciriaf ha curato gli ambiti legati all’emissione di anidride carbonica e che parlerà degli aspetti scientifici che rendono ecologico il nuovo quartiere; il consigliere delegato della Focus Gestioni Sgr Spa Claudio Costantini
e l’economista Valentino Piana, che illustreranno gli aspetti finanziari dell’operazione.

Sa. Cap

Lascia un commento