13.2 C
Bastia Umbra
28 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Spoleto,scatta l’era Schenardi Bastia a caccia di continuità

acbastiaGran derby al Comunale. Mattia: “Conosco il mister, avrà già caricato tutto l’ambiente della Voluntas”
Il diesse Del Frate: “Mi aspetto una squadra più motivata e grintosa”

di Stefano Bencivenga Leonello Carloni
PERUGIA – Riscattare la brutta prestazione nel derby con il Foligno di domenica scorsa tornando alla vittoria davanti ai propri tifosi ed iniziare con il piede giusto il nuovo corso con Marco Schenardi in panchina: è l’obiettivo con cui la Voluntas Spoleto. Dall’altra parte il Bastia dopo il pareggio nel recupero con il Deruta, cerca un altro risultato positivo per migliorare un inizio di stagione stentato.
Qui Spoleto I ragazzi dell’ex tecnico dello Sporting, che da martedì si è accomodato sulla panchina biancorossa, vogliono assolutamente cancellare il ko nel derby,forse la peggiore prestazione con Zoran Luzi in panchina e in settimana hanno lavorato sodo per mettere in difficoltà il nuovo mister. Il direttore sportivo Alberto Del Frate,in settimana ha seguito molto da vicino la squadra insieme a tutta la società e al presidente Luigino Santirosi. “Non è mai bello doversi separare da un allenatore.Abbiamo deciso di dare una svolta puntando su Marco (Schenardi ndr),un allenatore carismatico,di polso,che aveva grande voglia di rimettersi in gioco e che ha accettato subito la nostra proposta. E’ chiaro che non ha la bacchettamagica e non possiamo pretendere che i frutti del suo lavoro si vedano subito: l’importante è invertire la rotta,soprattutto dal punto di vista caratteriale e delle motivazioni perché sono quelle a fare la differenza in queste categorie”.
Qui Bastia “Questa partita per noi,si presentava già difficile sulla carta.Adesso,dopo l’avvicendamento in panchina di Schenardi con Luzi, questa sfida è diventata quasi proibitiva per noi del Bastia”. A parlare cosi, non è un giocatore qualsiasi ma addirittura uno dei punti di forza dell’attuale Bastia, il centrocampista Flavio Mattia un grande estimatore del neo allenatore della Voluntas. “Conosco molto bene il mister, in questi pochi giorni avrà certamente ricaricato l’intero ambiente”. E’ quasi un monito, questo di Flavio Mattia. Quasi certamente Lamberto Magrini il cui lavoro non è stato mai messo in discussione dalla dirigenza, chiederà ai suoi ragazzi soprattutto due cose; compattezza e sacrificio. Assenti gli infortunati Ciccioli e Palavisini, squalificati Mosca e Baccarin.
Così in campo
VOL. SPOLETO (4-3-1-2): Lazzarini; Consoli (Falchi), Guastalvino,Schettino,Bolletta;Falzone, Francesconi, Bagnato, Monesi, Cardarelli, Gammaidoni.All.Schenardi.
BASTIA (4-3-1-2): Mancioli; Stoppini, Annibaldi, Cossù, Pierotti; Marchetti, Mattia, Toma; Fabris; Fontanella, Majella.All.Magrini.
ARBITRO:Amadio di Ascoli.

Lascia un commento