14.5 C
Bastia Umbra
7 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il Bastia non è solo Majella Ok Annibaldi, Toma e Fabris

stemma bastia calcioBel successo sulla Voluntas. Domani si torna in campo per la Coppa ad Arezzo: match già scritto?
Il bomber a quota 6 reti: “Tifosi fantastici”. De Santis: “Tutto meritato”

di Leonello Carloni
BASTIA UMBRA- Inizia a piacere a molti dei suoi sostenitori questo Bastia che crea ma non capitalizza le tante occasioni da gol. Si è dovuta aggrappare infatti al solito micidiale Nunzio Majella per conquistare i tre punti. Il suo piattone destro ha fatto esplodere di gioia la tifoseria al seguito.
“Sono semplicemente fantastici”ha ribadito il giorno dopo Nunzio Majella arrivato a quota 6 nella classifica cannonieri guidata attualmente da Maurizio Peluso della Pistoiese.Sì, proprio quel Peluso che in estate era stato vicinissimo all’accordo col Bastia e sarebbe andato a fare coppia proprio conMajella. Nonostante tutto, però, Majella si è ritrovato accanto un altro giocatore speciale, Mario Fontanella.Fontanella si è rivelato fino adesso un attaccante abile nel creare i giusti spazi oltre che per Majella, anche per gli inserimenti dei compagni. Il campionato che questo Bastia è in grado di disputare secondo le aspettative di Magrini, è iniziato nel corso della gara di recupero con il Deruta ma la svolta in positivo si è verificata a Spoleto. La nuova linfa che questa squadra adesso possiede viene da alcuni suoi giovani rampolli come il tenace difensore Annibaldi, il cursore Toma e attraverso la frizzante fantasia di Fabris una delle tante liete sorprese di questo inizio di stagione. Ma, oltre a questi giovani, protagonisti in panchina scalpitano giocatori di valore come Arcioni e De Santis, utilizzati entrambi sul finale di gara. Non stava più sulla pelle per la vittoria conquistata Josef De Santis. “Un successo ineccepibile – ha raccontato- maturato nel finale ma costruito in tutto l’arco dell’incontro”. Già ieri il Bastia, è tornato ad allenarsi. Domani infatti c’è in programma un match affascinate al Comunale del Cavallino di Arezzo con in palio il passaggio al turno successivo di Coppa Italia.Una gara questa dove pur partendo battuta il Bastia cercherà di sovvertire il pronostico come già fatto a
Spoleto.

Lascia un commento