13.2 C
Bastia Umbra
28 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Code interminabili alla fontanella dell’acqua In un mese di attività erogati quasi 60mila litri

La convenienza spinge le persone a rifornirsi in piazza Togliatti. Risparmiata una tonnellata e mezzo di plastica

BASTIA UMBRA L’avvento della brutta stagione non scoraggia il costante viavai di persone che circondala fontanella di acqua pubblica installata lo scorso aprile in piazza Togliatti grazie all’accordo tra Comune e Umbra Acque.Decine le persone munite di contenitori che quotidianamente si mettono pazientemente in coda nell’angolo della piazza, ormai diventato – meteo permettendo – un punto di ritrovo per una moltitudine di cittadini di tutte le età.La fontanella è in funzione tutti i giorni dalle 6 alle 24;nelle ore notturne di chiusura il distributore procede alla sanificazione
automatizzata dell’impianto.L’acqua erogata,filtrata e refrigerata, liscia o gassata, è la stessa che sgorga dai rubinetti delle nostre case, ma resa più gradevole grazie ad appositi trattamenti che ne migliorano le qualità organolettiche garantendone al contempo una maggiore purezza microbiologica.A piacere, tuttavia, è soprattutto il prezzo, più che popolare:solo 5 centesimi di euro per ogni litro e mezzo. Un vantaggio per il portafoglio ma anche per l’ambiente,considerato il risparmio giornaliero di bottiglie di plastica con conseguente riduzione dei rifiuti e del trasporto su gomma delle acque minerali,contenendo così l’immissione di anidride carbonica nell’atmosfera.Basti pensare che, solo nel primo mese di attivazione,la fontanella ha erogato quasi 60mila litri di acqua con il riutilizzo di quasi 40mila bottiglie,che equivale al risparmio di oltre una tonnellata e mezzo di plastica e più di cinque tonnellate di emissioni di Co2 non immesse nell’atmosfera.

Lascia un commento