20.9 C
Bastia Umbra
1 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il Pdl serra le filama il nervosismo agita la maggioranza

il-sindaco-di-Bastia-Stefano-AnsideriL’uscita di Caccinelli costringe la coalizione a cercare nuovi equilibri. Domani assemblea sulle strategie in vista del voto

BASTIA UMBRA E’ in programma per domani sera una riunione di maggioranza che potrebbe avere rilevanti conseguenze sul futuro del centrodestra bastiolo in vista delle prossime elezioni. Il clima non è dei più distesi, soprattutto a seguito dell’ultima frattura in ordine di tempo, con il “coup de theatre” del consigliere Marco Caccinelli il quale, nel consiglio comunale di giovedì, si è sganciato dal Pdl e dalla maggioranza, prendendone pubblicamente le distanze. Con un consigliere ormai indipendente e altri due – Stefano Santoni (Fratelli d’Italia)e Adriano Brozzetti (lista Aristei) – che restano in squadra pur riservandosi la facoltà di porre il proprio veto su eventuali pratiche non condivise, ad oggi la maggioranza risulta più che mai indebolita,nonostante il Pdl cerchi di dettare una chiara linea di continuità lanciando il sindaco uscente Stefano Ansideri verso il secondo mandato. E proprio la ricandidatura di Ansideri sarà al centro della riunione di domani. E se da una parte l’appoggio dell’Udc è dato per scontato, Fratelli d’Italia e liste civiche rimangono un’incognita, pur se pronte ad avanzare e ascoltare proposte alla ricerca di una rinnovata alleanza che restituirebbe la sufficiente compattezza per fronteggiare un pugnace centrosinistra ormai in frenetica campagna elettorale.
Sara Caponi

Lascia un commento