20.3 C
Bastia Umbra
25 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

“Grande vetrina per il Bastia giocare con l’Arezzo in coppa” E si lavora per la sfida notturna

coppa-italia-serie-dSERIE D

BASTIA UMBRA-Già stimolala fantasia dei tifosi la sfida di Coppa Italia del Bastia in casa del forte Arezzo, in programma mercoledi 16 ottobre, fischio d’inizio fissato per le 15. “Stiamo valutando d’accordo con la dirigenza aretina la possibilità di spostare l’inizio alla 20.30 per consentire cosi ad un numero maggiore di nostri tifosi di stare vicino alla squadra”.E’ quanto, ha detto il segretario Giancarlo Babbuini. Questo improvviso e per certi versi piacevole interesse verso il Bastia da parte dei suoi sostenitori, è dovuto da fascino che questa sfida di coppa esercita nei loro cuori di sportivi.Vedere giocare la propria squadra in uno stadio come quello del Cavallino di Arezzo, non capita certo tutti i giorni. Ma quanto servirà questo ulteriore supplemento di sforzo ai ragazzi? “Questo tipo di gare infrasettimanali – analizza il tecnico Magrini – ci servirà come vetrina per i miei giocatori e come prestigio per la società. Sicuramente non snobberemo questo incontro, anche perché rientrare fra le prime sedici squadre d’Italia, è sempre una grande soddisfazione per tutte le componenti che ci stanno vicini”. Sperare e soprattutto sognare non costa nulla e poi pensare positivo fa sempre bene.Nel caso di passaggio del turno ci sono tante possibilità al momento che nella fase successiva di incontrare il Gualdo Casacastalda,impegnato contro il Selargius. Sarebbe una bella sfida.
Leonello Carloni

Lascia un commento